BenQ LU950, tecnologia BlueCore e Dust Guard Pro

BenQ LU950, tecnologia BlueCore e Dust Guard Pro

BenQ rende disponibile il videoproiettore laser LU950, che costituisce la più recente evoluzione dei device ad alta luminosità con tecnologia BlueCore.
Questo modello produce 5.000 lumen di intensa luminosità e un'immagine di straordinaria nitidezza ad alta risoluzione WUXGA, uniti all'assoluta affidabilità della tecnologia laser e alla lunga durata senza costi di manutenzione legati alla lampada.

Per aumentare la durata della sorgente di luce laser BlueCore e la già consolidata affidabilità della tecnologia DLP, il modello BenQ LU950 è progettato con la tecnologia all'avanguardia BenQ Dust Guard Pro, consistente in moduli laser sigillati e motori di illuminazione chiusi per proteggere il chip del DMD, il sensore della ruota colori, l'unità laser e gli altri componenti ottici. Dust Guard Pro elimina i malfunzionamenti del sensore della ruota colori, i punti visibili sull'immagine e il decadimento del colore per offrire una qualità d'immagine estrema senza costi di servizio e tempi di fermo.
Per rispondere alle variegate necessità di sale riunioni, centri di formazione e sale conferenze di diverse dimensioni, il modello BenQ LU950 offre la possibilità di regolare la lente in orizzontale e verticale, la funzionalità Big Zoom 1.6X e proiezioni a 360° con ridimensionamento/compressione dell'immagine digitale, oltre a semplici impostazioni di memorizzazione che facilitano la flessibilità d'installazione in contesti aziendali.

Grazie al supporto per HDBaseT a un cavo per lunghe distanze, al Daisy Chaining multi proiettore HDMI e alla versatilità del design industriale smart, il videoproiettore laser BlueCore LU950 offre le caratteristiche e le prestazioni laser di cui il mondo professionale ha bisogno senza gli inutili ingombri, le complessità e i costi di installazione propri dei modelli più ingombranti.
Totalmente compatibile con soluzioni di terze parti tra cui Extron, Crestron, AMX, e PJ-Link, il modello BenQ LU950 può essere controllato tramite il software MDA BenQ, che consente agli IT Manager di gestire in maniera centralizzata reti costituite da più videoproiettori.