Digital Change, Johnson Controls traccia la via da seguire

Digital Change, Johnson Controls traccia la via da seguire

Francesco Giaccio, Executive Managing Director di Johnson Controls Italia, traccia la via da seguire per una reale ed efficiente digitalizzazione delle imprese.
La digitalizzazione sta prendendo sempre più piede nel nostro quotidiano così come in azienda, dove l’influenza delle tecnologie che la abilitano è rilevante sia a livello di prodotto che in termini operativi. Molte realtà hanno già intrapreso il proprio percorso verso il cambiamento digitale, un viaggio non semplice, che richiede una accurata pianificazione per essere privo di rischi e incognite.

A tal fine è fondamentale che la digitalizzazione rappresenti a livello strategico un vero e proprio “mega trend” su cui concentrarsi per sviluppare attività e modalità di gestione di business. In questo modo, su tutta la filiera le piattaforme risulteranno sempre più digitalizzate e connesse, dal marketing ai portali rivolti ai clienti, passando per i sistemi di CRM e customer experience. Il concetto di “Digital Change“ deve essere percepito dalle aziende come un vero e proprio cambiamento non solo in riferimento ai prodotti e servizi offerti, ma anche nel modo in cui vengono gestite le attività di business.

Dal punto di vista del brand, è opportuno programmare attività che creino valore nel tempo. Tuttavia conoscenza, esperienza e soluzioni sono in continua evoluzione, per cui una strategia vincente non può prescindere dall’individuazione delle tecnologie in fase di trasformazione e da una modalità di offerta appropriata.

In altre parole, le aziende devono continuare ad evolversi in un mondo che cambia, adattandosi alle mutevoli esigenze di mercato e clienti, pur rimanendo fedeli ai propri valori.

Il percorso della digitalizzazione richiede senza dubbio una trasformazione. Le aziende devono mettersi in gioco. Per non perdere terreno, è fondamentale considerare la tecnologia come un'area di interesse e responsabilità, dato che il digitale sta trasformando le tradizionali funzioni di business, e le implicazioni sono enormi sia per la forza lavoro che per gli investimenti. Le aziende devono essere intraprendenti e adottare il giusto mix di proattività e lungimiranza per intuire l’impatto che il viaggio verso il “Digital Change” avrà sulle proprie attività.

A tal fine è fondamentale che le risorse interne vengano formate a dovere e che i vari dipartimenti agiscano in simbiosi per creare una cultura digitale a 360° in azienda. È un tema molto interessante e dibattuto nel settore. In futuro il CIO rappresenterà l’area marketing e il CMO l'IT? O ci sarà il Chief Digital Officer a gestire tutto? Probabilmente dipenderà dal tipo di azienda. Indipendentemente da ciò dovranno farsi largo discipline tecniche e competenze IT per supportare le diverse piattaforme e processi aziendali in ogni reparto. Senza perdere di vista strategia, obiettivi di business e quelli legati alla customer experience.