Shuttle utilizza l’ultima generazione di processori Intel Core

Shuttle utilizza l’ultima generazione di processori Intel Core

Gli XPC cubes fanno parte dell’offerta messa a disposizione da Shuttle e usufruiscono dei più recenti tra i processori di Intel Core con architettura 14 nm. Come prima serie di modelli nell’assortimento Shuttle, gli XPC cubes compiono un salto generazionale con i nuovissimi processori Intel con architettura 14 nm (Coffee Lake). L’SH370R6 concepito per l’uso come workstation Home/Office offre velocità di lavoro maggiori con un consumo energetico ridotto e soluzioni tecnologiche all’avanguardia. E ancora una volta vanta il comprovato design del case R6.

- Predisposizione per Triple Display (4K @ 60 Hz) tramite HDMI 2.0 e DisplayPort.
- 4x USB 3.1 (10 Gbit/s).
- Fino a 64 GB di memoria DDR4.

L’XPC Barebone SH370R6 è dotato di ben quattro slot per moduli di memoria DDR4 per una capacità complessiva fino a 64 GB (4x 16 GB). Per la prima volta è possibile utilizzare una memoria DDR4 2666 - ideale per applicazioni particolarmente esigenti in termini di risorse. La scelta del processore è altrettanto ampia: CPU Intel Celeron, Pentium, Core i3, Core i5 e Core i7 della serie 8000 per il socket LGA1151v2 con TDP fino a 95 Watt.

Shuttle utilizza l’ultima generazione di processori Intel Core

Tom Seiffert, Head of Marketing & PR di Shuttle Computer Handels GmbH an
Siamo lieti di presentare, finalmente anche in Europa, il nostro primo Barebone per processori Intel Coffee Lake. Il formato XPC cube continua a entusiasmare anche nel 17° anno dal suo primo lancio sul mercato.

Nel case nero in alluminio, di 33,2 x 21,6 x 19,8 cm (P x L x A), trovano spazio quattro unità SATA, inclusa un’unità ottica da 5,25". È inoltre disponibile uno slot con PCI-Express-x16-3.0 e 1x PCI-Express-x4-3.0 per schede di ampliamento. Due slot M.2 possono inoltre essere allestiti con un modulo WLAN (M.2-2230) e un SDD NVMe (M.2-2280).
Il collegamento di tre schermi serve per 2x DisplayPort 1.2 e 1x HDMI 2.0. Tutte e tre le uscite hanno una risoluzione 4K a 60 Hz. Sul retro colpiscono i quattro collegamenti rossi USB 3.1 da 10 Gbit/s. Vi sono inoltre un collegamento audio, quattro ulteriori porte USB (2x USB 3.0 e 2x USB 2.0), nonché Intel Gigabit Ethernet.

Un efficiente alimentatore da 300 Watt alimenta in modo affidabile l’SH370R6 anche con dotazione completa (processore, memoria, unità). Per le configurazioni High End con schede grafiche particolarmente performanti è disponibile l’SH370R6 Plus con alimentatore da 500 Watt.
Come accessori opzionali sono disponibili un modulo WLAN/Bluetooth (WLN-M), un collegamento RS-232 (H-RS232), un telaio di montaggio 1x 3,5" su 2x 2,5" (PHD3) e l’alimentatore da 500 Watt (PC63J) per schede grafiche ad alto consumo energetico.

L’acquirente di XPC Barebone SH370R6 riceve scheda madre, alimentatore e sistema di raffreddamento premontati nel case compatto in alluminio. Il modello sarà disponibile in commercio al momento della pubblicazione di questo comunicato.