Buffalo, il nuovo firmware migliora l'integrazione con Azure

Buffalo, il nuovo firmware migliora l'integrazione con Azure

Grazie all’ultimo aggiornamento firmware l'integrazione delle TeraStation serie 3010 e 5010 con il cloud Microsoft Azure sarà ancora migliore.
Buffalo è uno dei maggiori produttori a livello mondiale di NAS (Network Attached Storage), soluzioni per l'archiviazione USB, di rete cablate e wireless, e ha annunciato recentemente la disponibilità di un nuovo aggiornamento firmware per le TeraStation delle serie 3010 e 5010, che consentirà a questi dispositivi di sincronizzarsi con i servizi cloud Microsoft Azure.

La nuova versione del firmware (la 4.12), permette alle TeraStation 3010 e 5010 di effettuare la sincronizzazione con Azure BLOB e sfruttare così le opzioni di backup su cloud che mette a disposizione e che sono ideali per l’archiviazione file di grandi dimensioni non strutturati come, ad esempio, i file VHD, film e alcuni fogli di calcolo. In fase di pianificazione, inoltre, gli utenti avranno la possibilità di optare tra backup differenziali e incrementali, potendo, quindi, gestire al meglio lo spazio di archiviazione a disposizione.

Ulteriori vantaggi sono poi assicurati dalla possibilità di specificare l’intervallo di sincronizzazione, memorizzando su Azure solo i dati più recenti, o di scegliere se i file cancellati sul NAS debbano essere eliminati o rimanere archiviati su cloud. Nel caso in cui l'utente desideri procedere con il ripristino dei dati, infine, è sufficiente effettuare il download da Azure e il successivo ripristino sulla TeraStation.