SysAdmin Day, i nuovi dispositivi Toshiba per amministratori

Toshiba, nuovi dispositivi e soluzioni per i system sdministrator

Il system administrator deve garantire sicurezza e produttività. Un figura professionale di rilievo per la quale Toshiba Europe ha sviluppato soluzioni e tecnologie.
A causa della crescita del grado di digitalizzazione e del numero di mobile worker, la figura del system administrator oggi deve far fronte a due sfide: da un lato adattare la propria infrastruttura IT ai nuovi metodi di lavoro, e dall’altro trovare soluzioni flessibili per gli ambienti professionali.

I fattori che guidano gli investimenti IT in ambito B2B sono la sicurezza dei dati e la produttività migliorata.
Secondo una ricerca di Toshiba il 62% delle aziende europee di medie e grandi dimensioni considera invece la sicurezza dei dati una priorità per i prossimi 12 mesi. Il 62% e il 58% degli intervistati considera rispettivamente come aree prioritarie di investimento il miglioramento della produttività grazie all’IT e le soluzioni cloud-based.

Dal momento che la forza lavoro sta diventando sempre più mobile, le aziende devono trovare nuove modalità per garantire massimi livelli sia di produttività sia di sicurezza e le nuove soluzioni smart glass di Toshiba rappresentano sicuramente una possibilità.
Lavorare sul campo può essere considerato mobile così come svolgere le proprie attività lontano dalla scrivania. Ed è quello che succede nel settore della logistica, dell’artigianato o dell’assistenza tecnica.

Grazie all’Intelligent mobile computing è possibile semplificare i compiti quotidiani. Per i system administrator, l’integrazione sicura dei dispositivi mobile all’interno dell’infrastruttura IT esistente è un requisito fondamentale.
Per venire incontro a queste esigenze Toshiba ha sviluppato il dispositivo dynaEdge DE-100, una soluzione Edge Computing smart e portatile, che si basa su Windows 10 Pro/Windows 10 IoT e può essere integrata nei sistemi IT già presenti.

L’offerta Toshiba è completata dagli smart glass AR100 Viewer per la realtà assistita e dalle soluzioni software di Ubimax, che, grazie alla partnership stretta con Toshiba, garantisce l’applicazione più idonea a ogni settore di mercato.
Utilizzando questi dispositivi un addetto al magazzino o un tecnico per l’assistenza possono svolgere con sicurezza le proprie attività a mani libere e - se necessario - ottenere le informazioni di supporto direttamente sul display degli smart glass, aumentando in questo modo sia produttività che efficienza.

Oltre alla crescita dei mobile worker, l’altra tendenza del mercato è quella del trasferimento dell’IT in Cloud.
La soluzione Mobile Zero Client proposta da Toshiba è basata su Cloud per permettere ai SysAdmin di gestire più semplicemente i dispositivi mobile.
I contenuti non vengono elaborati sul notebook, ma su un desktop virtuale per garantire la massima sicurezza. Inoltre, TMZC è semplice da installare e compatibile con l’infrastruttura IT della maggior parte delle aziende, offrendo vantaggi in termini di flessibilità e produttività.
Dal momento che i dati sono archiviati centralmente, l’impegno per la gestione e il supporto è minimo anche con un numero elevato di dispositivi mobili.