Le proposte Proofpoint per proteggere email e cloud

Per proteggere email e cloud, ecco le tre proposte di Proofpoint

TAP Isolation, Enhanced Threat Detection e Threat Response Python Scripting sono le novità people-centric pensate per proteggere la sicurezza privata e aziendale. Queste innovazioni sottolineano l’impegno di Proofpoint volto a restare sempre un passo avanti ai malintenzionati.

TAP isolation garantisce la sicurezza di webmail e navigazione
Gli attaccanti sono instancabili quando perseguono le loro vittime. Se non riescono a raggiungere i loro target attraverso gli account di posta aziendali, scelgono il secondo più diffuso vettore di attacco, l’email personale. Per questo motivo l’uso della posta personale da parte dei dipendenti rappresenta da sempre una sfida di sicurezza, produttività e privacy significativa per la postura di un’azienda. TAP Isolation separa i contenuti web per offrire agli utenti aziendali un accesso sicuro e anonimo a webmail e internet, proteggendo al tempo stesso l’endpoint e la rete corporate. Basato sul servizio cloud di Proofpoint, è semplice da installare, gestire e supportare da parte dell’IT, oltre a migliorare il gradimento degli utenti. Queste funzionalità soddisfano anche le esigenze di compliance permettendo ai datori di lavoro di stabilire un servizio internet filtrato, proxied, anonimo e sicuro per webmail e navigazione personali come richiesto dal GDPR.

Individuazione ottimizzata di credential phishing di e malware avanzato
La più recente innovazione TAP threat detection si basa sulla nota piattaforma Proofpoint per offrire i migliori tassi di identificazione possibili per tutte le tipologie di minaccia: URL, allegati, malware e phishing. L’approccio di Proofpoint all’interno di TAP, che combina machine learning, e analisi statica, comportamentale, e di rete/protocollo, massimizza efficacia e visibilità per i clienti.
Nuovi ambienti TAP sandbox offrono avanzate funzionalità per l’identificazione di una più vasta gamma di attacchi di phishing insieme a scansioni e tempi di rilascio più rapidi. Per quanto riguarda il malware, la soluzione integra nuove capacità di ispezione della memoria e migliora il machine learning per raffinare l’identificazione del malware e bloccare gli attacchi mirati.

Nuovo scripting Python
Per aiutare le organizzazioni ad ampliare rapidamente e supportare in modo efficace orchestrazione e automazione su numerosi device, gli utenti Proofpoint Threat Response possono creare i loro connettori in ambiente di scripting python, consentendo così ai team di sicurezza di connettere qualunque dispositivo di rete con un’API al sistema Proofpoint Threat Response per l’analisi. Inoltre, una nuova dashboard di quarantena offre agli utenti il dettaglio di tutte le azioni intraprese e informazioni sull’email, il mittente e molto altro.

Ryan Kalember, senior vice president Cybersecurity Strategy in Proofpoint
Affinché la protezione sia eccezionale l’innovazione deve essere costante — e oggi Proofpoint fa un balzo in avanti in tal senso. Tecnologicamente, queste innovazioni people-centric rappresentano un importante avanzamento per Proofpoint e i nostri clienti. Supportiamo gli esperti di sicurezza a difendere in modo proattivo le loro organizzazioni dalle minacce odierne, integrare nuovi device e permette ai dipendenti di navigare il web e utilizzare la posta elettronica in completa sicurezza.