SUSE non si ferma, in arrivo proposte per clienti e imprese

SUSE non si ferma, in arrivo proposte per clienti e imprese

Acquisita da EQT, SUSE oltre a crescere nel fatturato, continua il proprio impegno pensando alla clientela e impegnandosi in innovative proposte open source. Mentre si prepara a vivere una nuova fase di sviluppo corporate sotto forma di società indipendente, SUSE prosegue nella propria crescita aumentando lo slancio grazie ai prodotti core, a soluzioni emergenti, alle community e ai partner con cui è impegnata, e all'espansione della propria presenza in nuovi segmenti di mercato.

Nils Brauckmann, CEO di SUSE
Sono decenni che SUSE registra successi seguendo due semplici principi: ascoltare il cliente e abbracciare per conto di esso l'innovazione e il cambiamento. SUSE si trova lungo una traiettoria di crescita e si sta ampliando sia in maniera organica che attraverso acquisizioni tecnologiche. Questo modello di espansione ‘build-and-buy’ dà continuamente vita a nuovo valore per i clienti e promuove una crescita sostenibile a tutti i livelli del business. E mentre il business cresce, SUSE si impegna a rimanere una società open source aperta, dove l'apertura si riferisce non solo al proprio codice ma anche alla libertà di scelta offerta ai clienti.

Gli investimenti di SUSE a favore della flessibilità e la sua evoluzione da vendor Linux a società specializzata in soluzioni per il cloud, le infrastrutture software-defined e il delivery applicativo hanno generato impulso di mercato e una crescita redditizia a fronte di un costante adattamento dell'azienda nei confronti delle esigenze dei suoi partner e dei suoi clienti.

Jay Lyman, principal analyst di 451 Research
Nell'arco degli ultimi anni SUSE ha esteso il proprio portafoglio verso nuove aree come lo storage, il cloud, i container e il delivery applicativo. Con la nuova indipendenza societaria e il sostegno del fondo di private equity svedese EQT Partners, SUSE risponde attraverso le proprie soluzioni software come SUSE Linux Enterprise 15 alla richiesta espressa dal mercato a favore di una piattaforma cloud ibrida neutrale ma completa che sia in grado di supportare molteplici cloud pubblici e privati oltre all'integrazione con infrastrutture on-premises.

La leadership di SUSE nei mercati affermati così come in quelli emergenti è evidente a livello globale. Inoltre, il 70% di tutte le applicazioni SAP che girano su Linux si trova su SUSE Linux Enterprise, compreso oltre il 90% dei deployment SAP HANA.

Altri traguardi che hanno contribuito all'impulso di business registrato da SUSE:

-Nel primo semestre 2018, SUSE aveva totalizzato un fatturato di 182,9 milioni di dollari, equivalente a una crescita continuata di circa il 17% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.
-Il personale di SUSE è cresciuto di quasi il 20% dall'agosto 2017 arrivando a toccare oggi circa 1.400 dipendenti in conseguenza dei decisi investimenti compiuti dalla società a favore dei propri dipartimenti di engineering e customer service.
- Soluzioni nuove e innovative per le infrastrutture software-defined e il delivery applicativo introdotte da SUSE nel corso di quest'anno comprendono SUSE CaaS Platform 3 con la gestione tramite Kubernetes delle applicazioni Container-as-a-Service, SUSE Cloud Application Platform per gestire le applicazioni Platform-as-a-Service native su cloud attraverso le tecnologie Cloud Foundry e Kubernetes, SUSE OpenStack Cloud 8 per cloud privati production-ready, SUSE Enterprise Storage 5 per lo storage enterprise software-defined, SUSE Manager 3.2 per la gestione delle infrastrutture, e la famiglia di piattaforme SUSE Linux Enterprise 15.
-SUSE ha ampliato le partnership con i maggiori provider di cloud pubblici.
-A partire dal 2013 sono stati certificati per girare con il software SUSE più di 10.700 applicativi prodotti da partner e 7.600 sistemi hardware.
-Per assicurare un servizio di qualità e l'engagement dei clienti, oltre la metà dei dipendenti SUSE è assegnata ad attività di sviluppo e supporto.
-L'impegno di SUSE nei confronti del software e delle community open source continua a crescere, con la società che è attualmente coinvolta su più di 100 progetti open source.