Liferay promuove l’innovazione digitale con DXP Cloud

Liferay promuove l’innovazione digitale con DXP Cloud

Per dare ai clienti servizi migliori e ridurre la complessità delle installazioni cloud, Liferay lancia la piattaforma DXP Cloud, disponibile in Emea dal Q2 2019.
Una soluzione che semplifica l’implementazione, la gestione e la scalabilità di Liferay DXP nel cloud, riducendo la necessità di manutenzione e gestione dell’infrastruttura da parte del team IT, in modo tale che possa focalizzarsi sulla fornitura di nuovi servizi per l’azienda.
Con Liferay DXP Cloud, i dipartimenti IT possono ridurre i costi sfruttando le best practice di implementazione e semplificare la gestione dell’infrastruttura.
La soluzione è stata sviluppata insieme a consulenti interni e service provider di Liferay, per studiare l’approccio migliore, dopo migliaia di installazioni in scenari differenti.
La nuova soluzione consente al team IT di incrementare le attività, grazie alla funzionalità di permissioning out-of-the-box, supportare lo sviluppo di processi di fault tolerance, scalare in modo dinamico per rispondere ai picchi di traffico e fornire metriche dettagliate sulle prestazioni di applicazioni e infrastruttura.
Offre anche l’opzione di restringere l’accesso ai servizi, crittografare i dati tra servizi e browser e funzionalità di backup e restore automatici, per evitare perdite di dati.

Eduardo Lundgren, Engineering Director di Liferay
Abbiamo sviluppato Liferay DXP Cloud per rispondere alla necessità dei clienti che richiedono installazioni cloud più semplici, processi di sviluppo e fornitura di soluzioni più veloci. Liferay DXP Cloud è una piattaforma completa che abilita l’innovazione, semplifica l’infrastruttura e assicura un time-to-market più rapido.

Le principali funzioni

-Auto-scalabilità: aumenta in modo dinamico la banda e la capacità di elaborazione per mantenere le prestazioni costanti durante i picchi di traffico. Aiuta l’IT a gestire flussi di traffico inaspettati per evitare interruzioni di servizio e ridurre in modo manuale le risorse che non sono più necessarie. Notifiche e alert via email relativi all’utilizzo vengono inviati in modo automatico ai team.
-Governance: gli amministratori sono in grado di garantire la massima produttività e sicurezza, aggiungendo o rimuovendo persone dai team e gestendo i permessi all’interno di ogni progetto. Non c’è necessità di sviluppare e distribuire un tool separato per l’autorizzazione per adeguare l’azienda al workflow DevOps, questa funzionalità è fornita in modalità out-of-the-box.
-Elevata disponibilità: costruire ambienti ad alta disponibilità e zero downtime per assicurare che i siti mission critical siano sempre online.
-Monitoraggio: Liferay DXP Cloud mette a disposizione metriche dettagliate sulle prestazioni, in modo tale che l’IT possa essere al corrente dello stato del proprio ambiente e di eventuali necessità di computing.
-Gestione delle applicazioni: gli amministratori possono monitorare le prestazioni applicative con log di build e deployment in tempo reale. I team DevOps sono in grado di analizzare la traccia dello stack e risolvere eventuali bug dalla loro console web e interfaccia command-line o tramite il download dei log per utilizzarli all’interno dei loro strumenti preferiti.
-Backup e Recovery: fornisce backup automatici e sicuri per proteggere dati e documenti in caso di compromissioni o interruzioni. La crittografia assicura che i dati sensibili salvati sui dischi non siano leggibili da nessun utente o applicazione senza una chiave valida.
-Sicurezza: i team IT possono scegliere tra un servizio accessibile al pubblico o dedicato a una rete privata dedicata al progetto. I servizi possono poi comunicare in modo sicuro via hostname all’interno di una rete privata.

Oltre a queste funzioni, DXP Cloud può includere Liferay Enterprise Search, che offre una connessione crittografata e autenticata tra Liferay DXP Cloud e il supporto end-to-end consolidato Elasticsearch plus, per le component Liferay ed Elastic.