Un primario OTT sceglie Retelit per la connettività

Un primario OTT sceglie Retelit per la connettività

Siglato un accordo con un OTT per fornire connettività a banda ultralarga che collega i punti di presenza del cliente in Italia ai principali Internet eXchange. Tra i principali operatori italiani di servizi dati e infrastrutture, Retelit ha siglato un accordo con un primario OTT (Over The Top) per la fornitura di una connettività ad altissima velocità che collega i punti di presenza del cliente in Italia ai principali Internet eXchange sia italiani che europei.

L’annuncio è stato dato da Retelit in occasione della partecipazione alla STAR Conference - tenutosi il 23 ottobre a Londra - organizzato da Borsa Italiana e dedicato alle società quotate sul segmento STAR, agli investitori internazionali e a tutta la comunità finanziaria, e al Capacity Europe, principale evento a livello europeo dell’industria delle telecomunicazioni che si è svolto dal 23 al 25 ottobre sempre a Londra. Gli eventi, dove era presente il top management dell’azienda, è stato anche l’occasione per presentare le ultime novità e i piani di crescita della società.

Federico Protto, Amministratore Delegato di Retelit
L’accordo conferma l’eccellenza dei servizi di connettività offerti da Retelit e, in particolare, della piattaforma a 200 Gbps recentemente lanciata. Siamo ormai una realtà riconosciuta per l’impronta internazionale della propria rete e per la grande flessibilità nel disegnare soluzioni ICT. La nostra strategia punta a creare un ecosistema di connessioni che permetta agli operatori, agli OTT e ai Service Provider e, più in generale, a tutti i Player che gestiscono e movimentano ingenti quantità di dati, di crescere e penetrare sul territorio ma anche di andare oltre i confini italiani, sfruttando la rete internazionale di Retelit per connettersi ai principali PoP europei (tra cui Parigi, Londra, Francoforte, Amsterdam) e di estendere il loro footprint anche al Middle East e all’Asia grazie al cavo AAE-1.

La soluzione di trasporto e connettività messa in campo da Retelit è stata disegnata per supportare la continua crescita dei volumi di traffico Internet del player, garantendo la completa diversificazione dei percorsi di rete e quindi la continuità e affidabilità del servizio trasmissivo.
Grazie alla capillare rete in fibra ottica di proprietà di Retelit, i principali hub di telecomunicazioni europei e nazionali sono raggiungibili ad alte velocità; inoltre, la presenza di Retelit con la tecnologia 200 Gbps in Italia e, in particolare, in Open Hub Med, Sicily Hub e a Bari, snodo cruciale per il traffico da e verso l’Asia e cable landing station del sistema di cavo sottomarino in fibra AAE-1, garantisce scalabilità per le future esigenze del cliente nell’area più strategica del Mediterraneo.