Siemens, Teamcenter supporta [email protected] Standard in ambito PLM

Siemens, Teamcenter supporta eCl@ss Standard in ambito PLM

Siemens PLM Software ha annunciato che il software Teamcenter supporterà [email protected] Standard contribuendo a semplificare lo scambio dei dati lungo la catena del valore,
Il supporto [email protected] si è affermato su scala mondiale nell'arco di 18 anni come standard unico di settore conforme a ISO/IEC ed è diventato il formato di riferimento mondiale per la classificazione e la descrizione univoca di prodotti e servizi.
Supportando un sistema di classificazione standard, gli utenti di Teamcenter possono standardizzare le attività di progettazione, approvvigionamenti, stoccaggio, produzione e distribuzione in azienda e fra diverse aziende, in diversi settori, Paesi e lingue.

Robert Jung, Responsabile dell'Intelligent Data Logistics Program di Siemens
Un ‘linguaggio’ comune è un fattore chiave per il successo della digitalizzazione e può contribuire a ridurre al minimo gli errori nello scambio di informazioni con i nostri clienti e fornitori. Supportando le strutture di informazione di [email protected], Teamcenter porta ai nostri processi molti vantaggi in termini di produttività. Non solo potremo mantenere e fornire informazioni di prodotto custodite in Teamcenter in conformità con le normative internazionali, ma creeremo anche una struttura standard per importare le informazioni nei componenti dal lato della produzione.

Lo scambio di dati standardizzato contribuisce a migliorare la qualità dei dati, semplifica il processo di approvvigionamento e riduce i costi per i clienti attraverso l'integrazione economica ed efficiente dei dati di prodotto PLM in sistemi di gestione delle relazioni con i fornitori (SRM) e con i clienti (CRM).
Siemens PLM Software è uno dei primi fornitori PLM a supportare lo standard [email protected] nella tecnologia PLM.
Nell'attuale contesto PLM, i clienti determinano le loro tassonomie e le classi esclusive, assicurandosi la massima flessibilità e la capacità di classificare praticamente tutto, dalle parti, ai documenti, ai processi.
Pur essendo flessibile, questo sistema aperto genera dati in diversi formati, con perdita di informazioni durante la conversione, sistemi scollegati e inefficienti e, in ultima analisi, costi maggiori e qualità inferiore.
L'utilizzo di [email protected] può snellire lo scambio di dati consentendo a clienti e fornitori di parlare la stessa lingua. Questa capacità è particolarmente importante nelle supply chain complesse dove i partner commerciali devono essere in grado di scambiare le stesse informazioni, etichettate nello stesso modo, lungo tutta la catena a valore aggiunto dei sistemi di gestione della supply chain (SCM), PLM e CRM.

Componenti specifici dettagliati, trasferiti attraverso lo scambio di dati basato su [email protected], fanno sì che le simulazioni riproducano più fedelmente i prodotti fisici, mentre il gemello digitale viene definito e validato lungo il ciclo di vita del prodotto. Utilizzare un sistema integrato su un unico standard è un passo fondamentale verso la realizzazione della visione olistica dell'impresa digitale.

Joe Bohman, Senior Vice President of Lifecycle Collaboration Software di Siemens PLM Software
Fra i primi sistemi PLM a supportare [email protected] per lo scambio dei dati digitali, Teamcenter contribuisce a semplificare gli scenari di scambio dei dati lungo la catena del valore, creando in ultima analisi un gemello digitale più robusto. Tutti gli utenti di Teamcenter possono trarre beneficio dal nuovo motore di classificazione, che non solo alimenta [email protected], ma offre anche maggiore flessibilità e prestazioni superiori su tutti i fronti. Siamo pronti ad aiutare i nostri clienti a sfruttare il potenziale congiunto di [email protected] e Teamcenter per realizzare sistemi connessi migliori.

Teamcenter continuerà a supportare i sistemi di classificazione [email protected] sia tradizionali sia nuovi grazie al nuovo motore, Teamcenter for [email protected] Data Management, e agevolerà la migrazione dei dati al nuovo sistema non appena il cliente è pronto.
Utilizzando questa funzionalità all'interno del software Active Workspace for Teamcenter si ottengono una migliore usabilità e una maggiore flessibilità, aiutando i clienti ad adottare in tempi rapidi la gerarchia di classificazione [email protected]
Teamcenter for [email protected] Data Management in Active Workspace sarà disponibile alla fine della primavera 2019.