MotoGP e SuperBike, il Wi-Fi Netgear per la Clinica Mobile

MotoGP e SuperBike, il Wi-Fi Netgear per la Clinica Mobile

La necessità di poter disporre di una connessione wi-fi veloce ha spinto Clinica Mobile a dotare i propri camion/ambulatorio con il router Orbi Pro di Netgear. Dopo il suo esordio nel maggio del 1977 a Salisburgo, il poliambulatorio mobile guidato dal Dott.Zasa continua ad offrire assistenza medica e supporto psicologico ai piloti durante le gare del MotoGP e della SuperBike.

Dott. Michele Zasa, direttore sanitario Clinica Mobile
Vogliamo mettere a disposizione degli utenti della Clinica Mobile una connessione Wi-Fi veloce, performante e che consenta la connessione ad Internet a più dispositivi contemporaneamente, senza dover rinunciare alla velocità.

Clinica Mobile viaggia su un camion di 50 mq suddiviso in 4 ambienti diversi: reception d’ingresso, area per la fisioterapia, sala medica/radiologia e ufficio. Non manca, però, una zona dedicata al relax, dove i piloti possono staccare la spina e svagarsi, giocando con una console o utilizzando i social.
L’infrastruttura di rete, costituita solo da un modem, non consentiva una connessione wi-fi stabile per i momenti di relax di piloti e staff. Inoltre, Clinica Mobile non annovera tra i membri dello staff un esperto IT, pertanto era necessario trovare un dispositivo che permettesse un accesso wireless veloce, stabile e, soprattutto, facile da installare vista la complessa struttura dell'unità mobile – un mezzo di 50mq con soffitti di 220 cm, lunghezza totale di 12,50m, larghezza dai 2,45 m ai 3,95m. Un sistema che permettesse, altresì, di superare i limiti della connessione wireless standard fornita dai circuiti dei "Paesi tappa" delle corse.

MotoGP e SuperBike, il Wi-Fi Netgear per la Clinica Mobile

La risposta a tutte queste esigenze è stata l’implementazione di Orbi Pro (SRK60), il sistema wi-fi composto da router e satellite: il router Orbi Pro, ovviamente, è stato collegato tramite cavo ethernet al gateway di rete dell'unità mobile, mentre il satellite è stato collocato al piano superiore. Tutti i piloti sono soddisfatti della stabilità del segnale WiFi disponibile sul mezzo.

Dott. Michele Zasa, direttore sanitario Clinica Mobile
Per ora il Wi-Fi è stato installato per scopi ludici, ma valuteremo in futuro l'implementazione anche per eventuali scopi professionali (per esempio la gestione della cartella clinica elettronica).