DATA4 investe nell’iperconnettività dei propri data center

Data4 investe nell’iperconnettività dei propri data center

Il consolidamento degli investimenti nell’iperconnettività dei data center, permette a DATA4  di sostenere la digitalizzazione di imprese e operatori italiani. Data4, operatore europeo di data center, conferma nelle proprie strategie di investimento la centralità delle infrastrutture e dei servizi di interconnessione, sempre più cruciali per supportare l’evoluzione verso una digital economy compiuta anche per le organizzazioni che operano in Italia.

Il MIX direttamente presente nel Campus di Milano, l’accesso ai punti europei di interscambio Internet, alla più grande selezione di fornitori cloud e ai carrier strategici di telecomunicazione, oltre alla disponibilità della piattaforma di servizi Digital Hub in continuo sviluppo: Data4 conferma il proprio focus sugli investimenti che consentono a imprese italiane, carrier, ISP e cloud provider di essere iperconnessi a livello globale in modo ultrasicuro.

Le potenzialità del Campus italiano di DATA4 come Hub di riferimento anche per l’interconnessione delle organizzazioni con l’ecosistema globale digitale si potranno approfondire nel corso del Salotto MIX, evento che si terrà a Milano il 27 novembre prossimo e che raccoglie l’interesse dei principali CEO, CTO e CIO italiani.
Il focus che Data4 pone su questo aspetto è estremamente rilevante anche a fronte della pubblicazione dell’Indice della Commissione Europea che analizza il livello di attuazione dell’Agenda Digitale in tutti gli Stati membri. All’interno del DESI 2018 (Digital Economy and Society Index) si rileva come in Italia i progressi nell’ambito della digitalizzazione siano di fatto inesistenti: il nostro Paese conferma nel 2018 il suo 25° posto su 28 Paesi. In particolare, per ciò che concerne la connettività vi è addirittura un arretramento poiché l’Italia è passata dalla 25esima posizione dello scorso anno alla 26esima del 2018.

La continuità di investimenti di Data4 assume, dunque, un’importanza cruciale per supportare aziende e operatori italiani in un percorso di interconnessione digitale che oggi rappresenta una condizione essenziale per la competitività dell’intero Sistema Paese.
Un fondamentale valore in termini di capacità di connettività è fornito dalla presenza del MIX, il più grande Internet Exchange italiano e tra i principali in Europa, direttamente nel campus milanese di Data4. Questo, di fatto, lo pone al centro di un ecosistema digitale di connettività e lo caratterizza come data center “carrier neutral” che può dunque ospitare in modo ultrasicuro e iperconnesso le infrastrutture di telecomunicazione dei clienti. A conferma del ruolo di “crocevia digitale” del campus milanese di Data4 vi è stata la recente acquisizione della certificazione Open-IX, la più importante certificazione per punti di interscambio internet.

Oltre ad essere collegati all'ecosistema digitale internazionale, i campus Data4 sono interconnessi tramite una rete Ethernet, offrendo così ai clienti la possibilità di creare un sistema informativo distribuito e interconnesso (collegamenti Ethernet punto a punto) tra Parigi, Milano e Lussemburgo. Nell’ambito dei programmi di investimento specifici per l’Italia sono stati poi connessi al campus milanese tre differenti percorsi in fibra ottica che consentono ai carrier di collegarsi, in modo economico e altamente performante, con oltre 20 data center ubicati a Milano e provincia, oltre che con i maggiori nodi di telecomunicazione italiani.

Gli investimenti che vanno sotto la voce “capacità di connettività” non possono che riguardare poi la piattaforma di servizi Digital Hub accessibile presso il Campus Data4. In costante evoluzione, la piattaforma può contare su servizi quali D4 Hub Connect e D4 Hub Access che consentono ad aziende, carrier e ISP di sfruttare pienamente tutte le tecnologie e infrastrutture di telecomunicazione presenti nel Campus per creare un proprio ecosistema di interconnessione digitale.