ESET Internet Security, protezione leggera e versatile

Presente sul mercato da lungo tempo, ESET ha introdotto la nuova release delle suite di sicurezza NOD32 Antivirus, Internet Security e Smart Security Premium.
Si tratta di prodotti destinati a una platea di utenti che spazia dalle microimprese, ai liberi professionisti, all’utenza consumer / prosumer.

ESET Internet Security, protezione leggera e versatile

Oggetto del nostro test, la versione intermedia: ESET Internet Security.
Il pacchetto è disponibile con prezzi che oscillano tra i 48,60 euro (IVA esclusa, singola postazione, 12 mesi) ai 226,80 euro (IVA esclusa, 4 postazioni e 24 mesi). Questa soluzione incorpora moduli per la security su differenti livelli; oltre all’immancabile antivirus, infatti, sono presenti il firewall (automatico, ma anche altamente configurabile), il supporto “browser sicuro” per operazioni di home banking, e lo strumento per la verifica di eventuali criticità sulla rete domestica, compresi i parametri del router.
A questo si aggiungono ESET Anti-furto, per localizzare il notebook smarrito, il controllo degli accessi e la protezione minori “parental control”.

Mancano funzionalità di crittografia dei dati e un password manager: non una dimenticanza, ma una precisa scelta di ESET. Questi strumenti, infatti, sono inclusi nel prodotto superiore, ESET Smart Security Premium.

La software house ha lavorato intensamente per migliorare la procedura di installazione e i risultati sono sicuramente degni di nota: dopo aver scaricato il leggero installer Web (solo 5,2 MByte), l’installazione procede al download del software vero e proprio. Il peso del file completo, scaricabile come download avanzato dal sito ESET, è di 101 Mbytes; al termine, ESET Internet Security si installa in tempi veramente rapidissimi: pochi secondi al massimo.

ESET Internet Security, protezione leggera e versatile

Abbiamo ripetuto la procedura, oltre che sul sistema di test (Intel Core i7 / Windows 10), anche su un modesto Asus Transformer Book: nonostante la CPU Atom e i soli 4 GByte di RAM, abbiamo riscontrato analoghi tempi di installazione, a riprova del valido lavoro di ottimizzazione svolto. Lo step successivo è automatico è prevede l’aggiornamento silente delle definizioni antivirus e motore. Sebbene non sia una condizione indispensabile, è consigliabile creare un account My ESET: così facendo potremo gestire i nostri device sfruttando ESET Anti-furto.

Da sempre elemento distintivo di ESET, l’uso di risorse di sistema è davvero contenuto. In termini di RAM, i processi attivi occupano poco più di 60 MByte, mentre lo spazio su disco è di circa 386 MByte.
Durante il normale utilizzo, il carico sulla CPU è sicuramente non avvertibile, raramente superando l’1% di processore sfruttato. Lanciando una scansione del computer (sicuramente l’attività più impegnativa), la CPU viene caricata per il 10-12%, mentre la RAM richiesta aumenta di pochissimo. Ovviamente, la scansione ha un forte impatto sugli accessi al disco fisso. Sintetizzando, anche in questo caso, possiamo continuare le nostre attività senza particolari intoppi.

La schermata principale, molto chiara, permette di avviare la scansione del PC, il browser sicuro o la scansione della rete locale. Dal menu di sinistra, possiamo invece accedere alla configurazione, alla guida in italiano e altre funzioni, come per esempio l’aggiornamento manuale del software.

ESET Internet Security, protezione leggera e versatile

La scansione del computer esaminerà tutti i dischi locali, ma è anche possibile fare scansioni avanzate, e selezionare solo i dischi di nostro interesse. I tempi di scansione sono adeguati al volume di file da analizzare. Abbiamo trovato, tuttavia, non particolarmente fortunata la reportistica: anche applicando filtri, risulta comunque un poco farraginoso identificare i file infetti, rispetto a quelli non apribili perché difettosi, ad esempio.
Un ulteriore appunto: in sede di rilevazione virus, la finestra popup non è stata studiata per mostrare l’intero percorso del file sospetto; non è possibile fare un ridimensionamento della schermata di dialogo, particolare che può rendere più difficile la comprensione di cosa sta accadendo.


Interessante, in particolare per gli utenti più sospettosi circa le transazioni online, la funzione Protezione pagamenti bancari. In sintesi, si tratta di una versione di Firefox, modificata da ESET; lo scopo è fornire all’utente una piattaforma Web, tramite la quale operare transazioni finanziare in tutta sicurezza. Non a caso, la pagina che viene mostrata ricorda all’utente di non utilizzare questo browser per la normale navigazione Internet.

ESET Internet Security, protezione leggera e versatile

Altrettanto efficace, la Protezione rete domestica: una scansione di tutta la LAN, che è in grado di identificare con accuratezza, eventuali falle di sicurezza presenti. Nel nostro ecosistema di test, ad esempio, ha correttamente segnalato la presenza di porte aperte sul nostro router OpenWRT, e anche ricordato come la password utilizzata non rispondesse a adeguati standard di protezione. Se volessimo essere molto fiscali, il report finale della scansione indica il problema riscontrato, e presenta un link di approfondimento, che però non mostra alcun contenuto ulteriore, ma solo lo stesso testo indicato dal report.

ESET Internet Security, protezione leggera e versatile

Ci aveva inizialmente lasciati perplessi la scelta di relegare a un sottomenu di configurazione la modalità giocatore. Abbiamo però prontamente cambiato idea: tale modalità viene, infatti, automaticamente avviata quando si eseguono applicazioni a schermo pieno (tipicamente giochi, ma anche riproduzione di film e video). Si tratta certamente di una scelta apprezzabile che consente di ottimizzare l’esperienza d’uso quotidiana.

ESET Internet Security, protezione leggera e versatile

 Clicca per ingrandire

Il firewall, attivo di default in modalità automatica, permette di creare regole molto dettagliate, di escludere software dal controllo e di creare profili personalizzati. La gamma delle configurazioni possibili è sicuramente adeguata alla fascia di mercato a cui ESET Internet Security è destinato e ci ha soddisfatto appieno.

ESET Anti-Furto ci è parso molto interessante, soprattutto su device (i notebook) che sono privi di sistemi di sicurezza tipici degli smartphone.
Analogamente ai terminali mobile, il sistema permette la localizzazione tramite reti Wi-Fi ma anche l’uso della videocamera, l’invio di messaggi al notebook e la cattura di snapshot.

ESET Internet Security, protezione leggera e versatile

La parte (a nostro avviso) meno intuitiva di ESET Internet Security, è quella destinata al parental control. Non è immediatamente visibile, ma va cercato nel menu configurazione, più precisamente nel sottomenu Strumenti di protezione. ESET Internet Security permette di escludere una vasta gamma di categorie di siti, come quelli pornografici o violenti, e applica questi filtri in base all’età da noi indicata per il minore. Possiamo agire anche manualmente, scegliendo categorie a piacere, o anche aggiungendo siti manualmente.
Manca, purtroppo, una programmabilità degli orari di utilizzo permessi, una funzione abbastanza richiesta da chi faccia uso di parental control.
Oltre agli strumenti principali, ESET offre altri validi tool. Uno su tutti, SysRescue Live permette di creare una ISO avviabile, per i casi di emergenza in cui il sistema non sia più correttamente funzionante in seguito ad attacchi di virus.

ESET Internet Security, protezione leggera e versatile

Le funzionalità della suite ESET Internet Security sono complete e adatte per l’impiego da parte dei professionisti e degli utenti Soho e home. Trattandosi di un pacchetto per sole macchine Windows potrebbe essere necessario integrare la protezione ESET IS con altre soluzioni per Android, iOS / MacOS. In generale, anche in rapporto al costo di licenza, avremmo preferito poter contare su una protezione multi-device e una gestione centralizzata di tutti i dispositivi in nostro possesso.

Punteggio
74
su 100
PRO
Software leggero; automazione efficace ed adatta alla maggior parte degli utenti; browser sicuro per transazioni online; firewall efficace e configurabile.
CONTRO
Reportistica non ottimizzata; parental control non proprio user friendly; assenza di scheduler per l’uso di Internet; solo per ambienti Windows.

Caratteristiche generali
Produttore ESET
Versione Internet Security
Sito web https://www.eset.it/
Prezzo (IVA esclusa)

Euro 48.60 (1 device / 1 anno) / Euro 73.80 (2 device / 1 anno) / Euro 99.90 (3 device / 1 anno) / Euro 126.00 (4 device / 1 anno) / Euro 87.46 (1 device / 2 anni) / Euro 132.84 (2 device / 2 anni) / Euro 179.82 (3 device / 2 anni) / Euro 226.80 (4 device / 2 anni)

Sistemi supportati Windows 10 / 8.1 / 8 / 7 / Vista / Home Server 2011 64 Bit (non supporta Eset Anti-Furto)
Requisiti hardware Intel o AMD x86-64

Sommario