Qualcomm Technologies, novità per l’automotive al CES 2019

Qualcomm Technologies, novità per l’automotive al CES2019

Qualcomm Technologies non è certo solita sedersi sugli allori e certamente al CES 2019 ha dato una ennesima dimostrazione di grande dinamismo. In particolare, la tecnologia C-V2X si dimostra sempre più un fatto concreto, che attira le attenzioni di molti grandi player del mercato. Le prospettive commerciali, anche in tempi brevi, sono sicuramente molto interessanti. 

Non stupisce quindi il rinnovato impegno comune annunciato da Qualcomm, Audi, Ducati e Ford, proprio per accelerare lo sviluppo commerciale di C-V2X. Sicurezza stradale, guida automatizzata e migliorata efficienza nel traffico sono tutti campi d’azione di questa promettente tecnologia.

Durante il CES 2019, I visitatori hanno avuto modo di vedere in azione veicoli Audi e Ford, e la Ducati Multistrada 1260, tutti con a bordo il chipset Qualcomm 9150 C-V2X. Simulando situazioni reali, la tecnologia C-V2X è stata sfruttata per stabilire a chi toccasse la precedenza in incroci non segnalati; l’imprevedibilità delle azioni degli altri guidatori, e le scarse condizioni di visibilità, hanno messo in luce i vantaggi del sensore wireless.


Nakul Duggal, senior vice president of product management, Qualcomm Technologies.
In virtù del lavoro di Qualcomm Technologies attualmente in corso con Ford, Audi e Ducati, siamo entusiasti di continuare ad esprimere il nostro impegno congiunto per accelerare l'implementazione commerciale della tecnologia C-V2X. Questo nuovo capitolo, che si iscrive all’interno di partnership consolidate da tempo, delinea l’obiettivo congiunto di realizzare il pieno potenziale del C-V2X come soluzione globale per la connettività, la sicurezza e l’autonomia dei veicoli di prossima generazione. Non vediamo l'ora di poter condividere gli ultimi risultati di questa collaborazione dato che diversi veicoli Ford, Audi e Ducati sono già in grado di dimostrare l'interoperabilità C-V2X in situazioni di guida reali.

Peraltro, anche il mondo delle istituzioni americane si sta muovendo con interesse: La città di Las Vegas e la Commissione Regionale dei Trasporti del Sud Nevada hanno infatti annunciato l'implementazione a Las Vegas della tecnologia di comunicazione tra veicoli C-V2X. Anche grazie alla stretta collaborazione con Commsignia, le unità stradali (RSU) supportate dalla tecnologia C-V2X parteciperanno ad un programma di trial progettato per dimostrare i vantaggi della tecnologia di comunicazione diretta C-V2X. La sperimentazione, inoltre, punta a essere la prima installazione pubblica della tecnologia C-V2X a Las Vegas, supportando l'obiettivo del Sud Nevada di rappresentare un centro in crescita per le nuove tecnologie di trasporto autonomo e intelligente.

Nakul Duggal, senior vice president of product management, Qualcomm Technologies.
Facendo leva sulla diffusione dell'implementazione della tecnologia C-V2X in città innovative in tutto il mondo, Qualcomm Technologies è lieta di collaborare con la Città di Las Vegas e con la RTC fornendo un elemento chiave per abilitare una maggiore connettività tra veicoli con l’obiettivo di creare strade sicure ed efficienti. Lavorare insieme è essenziale per sviluppare appieno il potenziale della tecnologia C-V2X, che è quello di migliorare la sicurezza stradale e contestualmente rivoluzionare il trasporto pubblico. Questo è il motivo per cui siamo impazienti di giocare un ruolo chiave nel definire Las Vegas come hub principale per le tecnologie di trasporto autonomo e intelligente.