Extreme Networks, annunciato il lancio di Defender for IoT

Extreme Networks, annunciato il lancio di Defender for IoT

Extreme Networks ha annunciato di aver lanciato sul mercato Defender for IoT: la soluzione per proteggere i dispositivi IoT dagli attacchi degli hacker.

Una brillante intuizione, quella dell’azienda di San Josè: gli IoT si diffondono a velocità strabiliante, e altrettanto non si può dire per i prodotti a loro difesa. Secondo uno studio di Symantec gli attacchi ad apparati IoT sono aumentati di ben il 600% tra il 2016 e il 2017.

Defender for IoT può essere utilizzato su qualsiasi rete, ed è talmente facile da utilizzare che anche gli utenti non tecnici in scuole, ospedali, negozi e strutture ricettive possono usarlo per isolare e proteggere gli apparati IoT cablati e wireless dagli attacchi dei malintenzionati.

A fronte degli indubbi vantaggi apportati, va sottolineato che gli apparati IoT pongono grandi problemi di sicurezza per le aziende, dato che una vasta maggioranza di essi non è stato progettato con adeguate attenzioni alla sicurezza. Nati per funzionare su reti private, mancano degli accorgimenti necessari per essere sicuri in ambienti pubblici come internet. A ciò aggiungiamo che, altrettanto spesso, la rete cui sono collegati non è segmentata. Ciò significa che una qualsiasi intrusione, permetterebbe agli attaccanti di accedere a tutte le aree della rete, comprese quelle contenenti dati sensibili.

Defender for IoT di Extreme Networks fa parte della soluzione Smart OmniEdge, e risolve questi problemi offrendo le seguenti funzionalità:

- Sicurezza IoT senza inutili complessità: Defender for IoT è facile da implementare e da gestire, in quanto basta collegare il Defender Adapter a una porta Ethernet e lanciare la relativa applicazione. Questa apprende gli schemi di traffico degli apparati in rete, e genera in modo dinamico una policy di sicurezza che definisce cosa e in che modo può essere comunicato da ogni apparato, automatizzando la sicurezza alla periferia della rete. Una volta generati in modo dinamico i profili per ciascun apparato, chiunque è in grado di posizionare l’adattatore tra l’apparato e la rete e applicare il profilo di sicurezza appropriato usando un menù a tendina.

- Segmentazione e isolamento degli apparati IoT: Defender for IoT, grazie alla visibilità sui layer 2-7, permette di segmentare i gruppi di apparati IoT in zone isolate e sicure, riducendo la superficie di attacco della rete. Gli utenti possono inoltre controllare centralmente l’utilizzo, la posizione e gli spostamenti delle unità, per limitare il rischio che un attacco raggiunga le aree più sensibili della rete.

- Utilizzo su qualsiasi infrastruttura di rete: Defender for IoT funziona con la rete IP di qualsiasi produttore, fornendo la protezione in tempo reale degli apparati IoT e la segmentazione attraverso i tunnel IPSec senza modifiche alla rete. Inoltre, è integrato con Extreme Fabric Connect, per cui offre agli utenti la possibilità di sfruttare le funzionalità di automazione della rete e di auto-connessione dinamica per razionalizzare la sicurezza intorno alla periferia della rete.
La presa da muro opzionale ExtremeMobility AP3912 offre le stesse funzioni integrate di difesa del Defender Adapter per apparati cablati e wireless, e ha la capacità di supportare più apparati all’interno dello stesso ambiente. Defender for IoT è particolarmente adatto per l’utilizzo in scuole e università, ospedali e strutture ricettive, produzione, trasporti, commercio, e settori che utilizzano gli apparati IoT per migliorare l’efficienza e l’esperienza degli utenti.