QNAP x72XU e x83XU, potenza e scalabilità per il business

QNAP x72XU e x83XU, potenza e scalabilità per il business

QNAP porta sul mercato i nuovi NAS serie x72XU e x83XU, prodotti scalabili dedicati rispettivamente al mondo delle medie imprese e a quello enterprise.
L’azienda, top player del settore storage da diversi anni, imprime ulteriore accelerazione alla frequenza di rilascio dei nuovi prodotti e svela unità rack ritagliate sulle esigenze del business moderno. Scalabilità, potenza, accessibilità e consumi contenuti sono gli assi nella manica di questi dispositivi, in grado di crescere con le esigenze di business, per una archiviazione sicura dei dati: “il bene più prezioso delle imprese!”.

QNAP x72XU e x83XU, potenza e scalabilità per il business

La serie QNAP TVS-x72XU adotta componenti ad elevata potenza e connettività 10 GbE SFP+ per consentire alle aziende un accesso rapido in ogni condizione, ma anche per assicurare l’esecuzione di ambienti virtualizzati in tutta sicurezza.
La base hardware è di primo piano: i modelli da 4, 8 e 12 vani adottano CPU Intel Core di ottava generazione, Core i3-8100 con frequenza di 3,6 GHz e 4/8 GByte di memoria RAM DDR4, ulteriormente espandibile sino a 64 GByte. Un quantitativo decisamente elevato e ideale per l’esecuzione di più istanze simultaneamente e per la gestione fluida di VM.
La variante 4U da 24 bay da 3,5” TVS-2472XU-RP-i5-8G si distingue invece per la disponibilità di un processore a sei core Intel Core i5-8500 a 3 GHz (Boost sino a 4 GHz) e per l’integrazione di un alimentatore ridondante da 800 W.

QNAP x72XU e x83XU, potenza e scalabilità per il business

Tra le peculiarità della serie, le versioni TVS-972XU-i3-4G / TVS-972XU-RP-i3-4G (con alimentatore ridondato), NAS che occupano una sola unità Rack ma che possono ospitare quattro drive da 3,5” e cinque SSD da 2,5”, per una vera archiviazione ibrida e un supporto esteso delle funzionalità QNAP over-provisioning.

L’intera linea dispone di due porte 10GbE SFP+ SmartNIC e uscita HDMI 2.0 compatibile con display 4K e un refresh rate di 60 Hz, gestita tramite GPU Intel UHD Graphics 630 con motore di transcodifica video 4K H.264 incorporato.
Stiamo parlando di unità modulari, altamente flessibili e scalabili. Ne è riprova la disponibilità di slot di espansione I/O abilitati per l’installazione di schede di rete 10 / 25/ 40 GbE per le applicazioni a elevata richiesta di banda, schede QM2 per l'aggiunta di ulteriori SSD M.2 e schede grafiche per potenziare le attività GPGPU.

QNAP x72XU e x83XU, potenza e scalabilità per il business

La possibilità di installare schede ad altissime prestazione mette in condizione le imprese di eseguire backup remoti e sincronia dei file in tempi davvero molto ristretti. Il trasferimento intensivo dei dati e l’esecuzione efficace dei backup sono possibili grazie alla potente architettura hardware QNAP, che opera in modo sinergico con il comparto software QTS e le App sviluppate ad hoc, come per esempio Hybrid Backup Sync. Questi NAS supportano inoltre iSER (iSCSI Extension per RDMA) e rendono possibile un incremento di prestazioni di virtualizzazione adottando VMware e il controller Mellanox ConnectX-4 Lx SmartNIC. 

Tra le peculiarità della base software QTS 4.4.0, la protezione snapshot basata su blocco, indispensabile per mitigare l’impatto di eventuali attacchi ransomware e ridurre il tempo delle procedure di disaster recovery. Il sistema supporta inoltre l’esecuzione di hosting di più macchine virtuali e container, ma anche le funzionalità di virtualizzazione della rete, per una gestione flessibile e una reale riorganizzazione semplificata delle connessioni della rete fisica e virtuale. La piattaforma vanta una compatibilità estese con tutti i sistemi esistenti, per poter operare fluidamente in ambienti misti. È possibile definire spazi e condivisioni su policy locali o Microsoft AD, ma anche organizzare server multimediali audio/video, oppure ancora orchestrare fino a 128 canali video per la videosorveglianza con QVR Pro.

Sommario