I vantaggi di AMD EPYC per il mondo embedded e server

I vantaggi di AMD EPYC per il mondo embedded e server

I processori AMD EPYC proposti da AMD, sia nella versione server che embedded, vengono utilizzati dai service provider e dall'industria delle telecomunicazioni. La serie EPYC 7000: per gli operatori che desiderano costruire una rete 5G o preparare la propria infrastruttura già esistente con la virtualizzazione delle funzioni di rete, il processore della serie AMD EPYC 7000 è un'ottima soluzione per il futuro delle telecomunicazioni.

Allo stesso modo, gli operatori telefonici che hanno bisogno di conoscere se un server può sopportare dure condizioni ambientali, HPE ProLiant DL325 Gen10 e HPE ProLiant DL385 Gen10, con tecnologia AMD EPYC sono ora certificati NEBS livello 3. Oltre alla certificazione ambientale, questi server forniscono anche agli operatori un elevato numero di core, un'incredibile Memory Banwidth e capacità PCIe.

EPYC Embedded 3000: con fino a 16 core, e 1 TB di supporto di memoria, fino a otto porte Ethernet 10GbE, funzionalità di sicurezza integrate e fino a 64 linee PCIe, AMD EPYC Embedded 3000 offre il supporto e l'efficienza di elaborazione necessari per i nuovi dispositivi periferici, box di rete, dispositivi di sicurezza, apparecchiature 5G e altro ancora.

Inoltre, dopo essere stato mostrato in anteprima a un gruppo di clienti selezionati, sono ora disponibili delle istanze cloud di Microsoft Azure serie Lsv2 con processore AMD EPYC. Le istanze Lsv2 sono perfette per i clienti che utilizzando Database di big data, database SQL e NoSQL, data warehousing e grandi database transazionali come MongoDB, Cassandra e altri. L'istanza Lsv2 sfrutta l'ampia capacità di I/O di AMD EPYC e consente eccezionali prestazioni di archiviazione basate su NVMe, oltre ai vantaggi intrinseci dell'esecuzione nel cloud di Azure.