AR e VR, intervista a Roberto Vicenzi di Centro Computer

AR e VR, intervista a Roberto Vicenzi di Centro Computer

Intervistiamo Roberto Vicenzi, vicepresidente di Centro Computer, che traccia per noi lo sviluppo delle strategie nel medio periodo e ci parla di AR e VR.

- Come si posiziona Centro Computer, oggi, sul mercato italiano?
Centro Computer è un’azienda che da oltre 35 anni si impegna quotidianamente a cogliere i nuovi trend tecnologici per guidare i clienti a migliorare i processi di business interni. Non a caso, contiamo circa 2.000 aziende che si sono già affidate alle nostre soluzioni, fra le quali vi sono anche nomi italiani importanti come Sorgenia, Granarolo, Coop e il gruppo bancario BPER. Grazie alla nostra consolidata expertise in ambito ICT e alla profonda conoscenza delle dinamiche commerciali del nostro Paese, abbiamo chiuso il 2018 con un incremento del fatturato pari al 10% rispetto all’anno precedente e puntiamo a concludere l’anno corrente con un risultato ancora migliore.

La percentuale di margine e di valore offerti sono migliorati rispetto agli ultimi anni, potendo contare su un’ampia gamma di soluzioni e sulla valorizzazione di team specializzati. Il margine è cresciuto anche grazie ai contratti a canone operativo, che prevedono un costo mensile/annuale per dispositivo/utente integrando hardware, software e servizi. Inoltre, tre anni fa abbiamo annunciato al mercato la nostra strategia Vision 2020, sulla base della quale stiamo procedendo ad implementare un nuovo progetto di riposizionamento globale, rinnovando i processi interni e migliorando le attività di team building e relationship con i clienti. Il tutto nell’ottica di supportare in modo sempre più efficiente le aziende nel loro percorso di innovazione digitale.

- Centro Computer è una realtà dinamica che ha saputo ampliare la propria offerta di soluzioni ascoltando le richieste dei clienti. Quali sono le strategie di crescita per l’anno in corso?
Come già anticipato, Centro Computer è una realtà in continuo rinnovamento che vuole essere sempre al passo con le ultime tendenze del mercato con la mission di soddisfare al meglio le esigenze dei clienti. Gli importanti cambiamenti organizzativi realizzati internamente (non da ultimo, l’attivazione da gennaio di un nuovo sistema ERP e CRM che ha visto l’inserimento di soluzioni innovative in sostituzione di quelle implementate agli inizi del 2000) sono infatti finalizzati a raggiungere nuovi e soddisfacenti obbiettivi in tutti gli ambiti della nostra offerta.

Nel 2018 abbiamo ottenuto un ottimo riscontro in termini di crescita soprattutto dai Team Print Management, Mobility Management, Data Protection e MSP. Senza dubbio proseguiremo anche per quest’anno su questa strada, ma al contempo stiamo potenziando notevolmente le nostre soluzioni Digital Signage, soprattutto per il settore del retail offrendo schermi LED di ultimissima generazione, per rispondere alle nuove esigenze di informazione e comunicazione della smart economy. Il 2019 sarà però un anno impegnativo per Centro Computer per gli importanti investimenti che stiamo facendo nei progetti orientati all’IoT, all’AI e alle opportunità offerte dalla realtà aumentata (AR) e dalla realtà virtuale (VR). Su questi ultimi, infatti, stiamo concentrando la nostra attenzione per mirare a far crescere il mondo ICT attraverso l’uso di applicazioni e contenuti legati all’uso delle nuove tecnologie di realtà aumentata e virtuale.

La recente partnership siglata con EON Reality Italia, leader mondiale nel trasferimento di conoscenza tramite Augmented and Virtual Reality (AVR), ne è la prova concreta. Si tratta di un progetto che mira ad offrire soluzioni innovative ai nostri clienti, che si stanno a mano a mano avvicinando a queste nuove tecnologie. Noi vogliamo dunque diventare i loro punti di riferimento al fine di realizzare progetti ad hoc per accrescere il loro business in ciascun settore di appartenenza. Il futuro è a nostra disposizione e l’innovazione è l’unico strumento che abbiamo per affrontarlo e vincere le sfide che ci riserva. La Digital Transformation coinvolgerà infatti ogni settore e per elaborare soluzioni complesse saranno necessarie esperienza e collaborazione. Noi di Centro Computer, da quando siamo nati, crediamo fermamente nelle potenzialità della trasformazione digitale e per questo diamo anche la possibilità ai nostri clienti di farne esperienza diretta richiedendo una visita nel centro dimostrativo della soluzione a cui sono interessati.

AR e VR, intervista a Roberto Vicenzi di Centro Computer

- Come si inquadra la recente partnership con EON Reality Italia nel contesto di una strategia di medio periodo?
Il settore della realtà aumentata e virtuale è un settore in grande crescita e sono molti i nostri clienti che si vogliono approcciare a queste nuove tecnologie. La nostra partnership con EON Reality rappresenta dunque il primo tassello di quello che sarà un percorso ampio e articolato. Stiamo infatti congiuntamente investendo in nuovi progetti che dimostrano come incrementare l’efficienza, la produttività, la combinazione di uomo e intelligenza artificiale, superano le prestazioni rispetto al lavorare singolarmente e da soli.

Si tratta di applicazioni dove le soluzioni di realtà aumentata, realtà virtuale e realtà mista, possono creare una relazione simbiotica tra gli esseri umani e le macchine intelligenti, aumentandone anche abilità, performance, sicurezza e soddisfazione del lavoratore stesso. Trattandosi di soluzioni completamente innovative, vi è la necessità di avvicinare i clienti ad esse facendone comprendere le potenzialità in termini di business. Per fare questo, è essenziale ricevere una corretta formazione per lo sviluppo delle competenze necessarie a impostare una strategia di aggiornamento industriale per le aziende e a consentire lo sviluppo di nuove competenze, creando anche un ecosistema locale per l’innovazione e la trasformazione economica.

- Quando sarà pronto il primo prototipo derivato dalle attività congiunte con EON Reality Italia? Ci può delineare quali saranno il campo d’impiego e le peculiarità di questo progetto?
La partnership siglata con EON Reality prevede al momento l’inserimento a portfolio di Centro Computer delle applicazioni sviluppate da EON sulla realtà aumentata, virtuale e mista, ricevendo al tempo stesso la formazione necessaria per sviluppare soluzioni ad hoc per ciascun cliente. Non abbiamo ancora progetti attivi su queste nuove tecnologie ma i nostri reciproci team commerciali si stanno adoperando sui clienti per sviluppare test e sessioni dimostrative presso i laboratori di EON a Casalecchio di Reno.

Centro Computer attiva le soluzioni AR e VR integrando hardware, software, servizi e contenuti in una soluzione completa As-a-Service. EON Reality realizza contenuti AR e VR personalizzati per il cliente e noi di Centro Computer li integriamo poi con i nostri servizi, facendo leva sui nostri partner strategici al fine di utilizzare tali soluzioni sulle workstation (HP e LENOVO), sui dispositivi mobili (Samsung) e sui visori speciali (Microsoft, HTC).
Realtà aumentata, virtuale e mista: quali saranno secondo Lei gli impieghi che ne sdoganeranno l’uso quotidiano nelle imprese, anche di medie e piccole dimensioni?
Realtà aumentata, virtuale e mista troveranno un immediato utilizzo nella formazione e nel trasferimento di conoscenza in ambito industriale e universitario. Tutte le aziende che progettano impianti, macchine automatiche o devono gestire i propri impianti di produzione avranno immediati ritorni di investimento utilizzando le soluzioni AR e VR. Più grandi e complessi sono questi impianti e maggiori saranno i vantaggi che avranno dalle soluzioni AR e VR.

Anche nel retail però realtà aumentata, virtuale e mista troveranno il loro ambito di applicazione. La loro richiesta in questo settore sta infatti aumentando ed è destinata a crescere ulteriormente entro un paio di anni. In altre parole, AR e VR saranno gli strumenti che rivoluzioneranno lo shopping permettendo l’esperienza immersiva del cliente rispetto all’oggetto desiderato. I negozianti useranno la realtà aumentata, virtuale e mista per amplificare la brand experience, offrendo ai clienti la possibilità di visualizzare i prodotti in contesti “reali”, sia all’interno dello store che direttamente da casa tramite il proprio device e con una semplice connessione internet. Il passaggio successivo sarà quello del pricing contestualizzato in tempo reale, mediante l’utilizzo di un’applicazione che permetterà di gestire e modificare i prezzi dei prodotti presenti nello store e poter ricevere offerte immediate e personalizzate. I benefici che AR e VR potranno apportare alle aziende non si esauriscono però qui. Potranno infatti essere utilizzate nella fase di realizzazione di un progetto per cercarne di ottimizzare al massimo il risultato, permettendo all’azienda risparmi in termini di tempo e denaro. Ma non solo.

Queste due nuove tecnologie potranno apportare vantaggi anche in termini di sicurezza: poniamo il caso di un operatore che debba intervenire in una zona a rischio o su un impianto danneggiato. La creazione virtuale dell’ambiente in questione prima ancora di dovervi accedere, consentirebbe all’operatore di valutare la messa in pratica di alcune azioni e valutarne preventivamente il livello di pericolosità. L’utilizzo della realtà aumentata gli permetterebbe invece, nel caso di un guasto ad un impianto, di intervenire venendo guidato da istruzioni proiettate direttamente sulla macchina, grazie all’utilizzo di appositi occhiali.
Le potenzialità di queste nuove tecnologie sono dunque molteplici e rivoluzionarie e noi di Centro Computer siamo orgogliosi di renderci promotori di questi strumenti innovativi, grazie ad un partner di eccellenza come EON Reality, con il quale possiamo offrire ai nostri clienti strumenti che a breve diventeranno indispensabili per il proprio business.