Synology DS2419+, NAS desktop ad elevata capacità

Synology DS2419+, NAS desktop ad elevata capacità

Synology DS2419+ è un NAS desktop che offre interessanti opportunità di upgrade, grazie ai 12 bay drive, allo slot interno PCIe e al supporto per 32 GByte di memoria.
Questo storage di rete mette a disposizione una configurazione hardware equilibrata per l’impiego in rete di piccole e medie dimensioni, il tutto affiancato da un elevato numero di bay di espansione per unità meccaniche o SSD con formato 3,5” e 2,5”.

Il NAS è dunque indicato per ambienti che fanno impiego di file di grandi dimensioni, nonché di archivi e database avanzati. Supponendo l’installazione di drive da 14 TByte, DS2419+ può raggiungere una capacità lineare non formattata di 168 TByte; valore che può essere raddoppiato installando l’unità esterna DX1215. L’archiviazione sicura è resa possibile dal supporto per array evoluti come RAID 5, 6, 10, con supporto per unità spare e per il Synology Hybrid RAID.

La macchina può gestire file su protocolli CIFS, AFP, NFS, FTP e WebDAV, con un numero massimo di connessioni pari a 1.000; può essere integrata in ambienti Windows AD, per una orchestrazione di policy di dominio e l’accesso da parte di utenti e gruppi.

Synology DS2419+, NAS desktop ad elevata capacitàUn utilizzo fluido nella maggior parte dei contesti è garantito dalla base hardware: la CPU Intel C3538 fa parte della gamma Atom per server e offre velocità di clock di 2,1 GHz e 8 MByte di cache.
Il processore, realizzato a 14 nm e con architettura quad-core, vanta un TDP molto contenuto, solo 15 W, e dispone di due canali per memorie DDR4. Il supporto per le tecnologie di virtualizzazione Intel VT-x, VT-d e il set di istruzioni a 64 bit permettono di gestire con una certa agilità ambienti virtuali (VMware vSphere 6 con VAAI, Windows Server 2016, Citrix, OpenStack).

Synology DS2419+, NAS desktop ad elevata capacitàPunto di forza della piattaforma è la capacità di aggregare un gran numero di servizi e di metterlo a disposizione degli utenti sottoforma di App, preinstallate o disponibili nello store certificato.
Il NAS abilita una reale collaborazione tra i team dell’ufficio, grazie a funzionalità quali MailPlus con relativo server di posta, Download Station, Document Viewer e Synology Office.

Synology DS2419+, NAS desktop ad elevata capacità

Clicca per ingrandire

La macchina può trovare impiego anche come repository per le registrazioni delle telecamere di sicurezza (Surveillance Station), come sistema multimediale (Video Station) e per l’hosting e l’archiviazione sicura con Cloud Station Server e Synology Drive e grazie al supporto per Snapshot. 


Mentre, solitamente, un NAS da oltre 10 slot per hard disk verrebbe alloggiato in un armadio Rack, questa soluzione desktop nasce per andare incontro alle esigenze di quelle realtà che non dispongono di una infrastruttura modulari su armadi, ma necessitano di molto spazio di archiviazione.
Ne risulta uno storage di rete “corposo”, con uno chassis dalle dimensioni “importanti”, se paragonato ai consueti NAS da tavolo da 4 / 8 unità.

Synology DS2419+, NAS desktop ad elevata capacitàLa sezione frontale ospita i 12 bay per l’inserimento dei drive; i cestelli possono essere espulsi esercitando una lieve pressione e possono essere bloccati al proprio posto con una apposita chiavi in dotazione. Cassetto, sistema di ritenzione e serratura sono però in plastica, perciò facilmente danneggiabili o asportabili.

Gli hard disk da 3,5” possono essere installati senza attrezzi, grazie alle slitte interne ai singoli cestelli, da agganciare e inserire nella guida di riferimento. Eventuali drive SSD da 2,5” andranno fissati al pavimento del cassetto, tramite viti e basso profilo.

Synology DS2419+, NAS desktop ad elevata capacitàIl pannello frontale è imponente e include i LED di stato del sistema e quelli per le attività di comunicazione delle porte LAN. Al centro è collocato il tasto di accensione. Considerando lo spazio a disposizione e il target di riferimento, stupisce l’assenza di un display di stato, utile per una rapida diagnosi e il check periodico delle funzionalità, e la mancanza di una porta USB frontale con funzionalità di sincronia per storage rimovibili.

Le uniche porte USB integrate sono allineate sul retro dell’unità e sono di tipo USB 3.0. Oltre a queste sono disponibili quattro porte LAN Gbit con supporto Link Aggregation / Failover e un connettore Infiniband per l’installazione di unità di espansione, come per esempio DX1215 (che condivide estetica e chassis con il NAS in prova).


Come anticipato DS2419+ occupa un posto tutto suo all’interno della lineup Synology.
Lo chassis, piuttosto ingombrante, ospita numerosi drive; la logica interna permette di gestire RAID multipli, dischi virtuali, con possibilità di espansione dinamica dell’array, hot swap, hot spare e gestione tramite file system BTRFS.

Questo modello porta dunque le peculiarità tipiche dell’ambiente di lavoro DSM e la versatilità di un NAS Rack, direttamente sulla scrivania.
Una volta rimosse le paratie laterali è possibile apprezzare lo sforzo fatto per razionalizzare lo spazio, pur lasciando aperta la via per eventuali upgrade.

Synology DS2419+, NAS desktop ad elevata capacità

La motherboard è ancorata al fianco sinistro e, sfilando la copertura da quel lato, è possibile accedere ai due slot per moduli SoDimm DDR4 (la versione in prova dispone di un modulo da 4 GByte a 2.133 MHz).
La scheda principale occupa quasi totalmente la sezione a sinistra dei cestelli dei drive e include la CPU e i controller dedicati.
La daughter board è innestata perpendicolarmente e costituisce il backplane dove sono connessi gli hard disk alloggiate nel NAS. L’unità di alimentazione da 500 W è stata progettata su misura e dispone di un formato e cavi dedicati per alimentare ogni scheda interna. L’alimentatore non si avvantaggia dunque di una logica ridondante e non può essere sostituito con modelli standard presenti sul mercato in caso di guasto (dettaglio che potrebbe rendere più lunga la riattivazione del dispositivo in caso di anomalie elettriche).

Synology DS2419+, NAS desktop ad elevata capacità

Lo slot interno PCIe Gen3 x8 permette di installare eventuali add-on, quali l’adattatore M2D18, che può ospitare due storage veloci in formato M.2 (SATA/NVMe) e viene utilizzato per l’SSD caching e per accelerare i carichi di lavoro più impegnativi.

In alternativa è possibile installare una scheda di rete della serie E10Gxxx con una o due porte 10 Gbit RJ45 o SFP+. Probabilmente, in rapporto al target e al costo del dispositivo, sarebbe stato interessante trovare una feature come il 10 Gbit già presente di serie (la concorrenza offre connettività ultraveloce su alcuni NAS della stessa fascia di prezzo).

Synology DS2419+, NAS desktop ad elevata capacità

I connettori consentono una facile rimozione delle ventole.

Le due ventole da 120 mm alloggiate sul lato posteriore si occupano di aspirare l’aria calda dall’interno del case e garantiscono un’operatività a basso rumore nella maggior parte delle condizioni. Diversamente dalle passate generazioni di NAS Synology, il DS2419+ adotta un cestello a sgancio rapido per le ventole, che possono essere asportate e riconnesse rapidamente, senza dover intervenire su cavi o viti.


Per la prova abbiamo adottato la consueta macchina di test (Intel Core i7 6700K / 16 Gbyte RAM 3 GHz / storage Samsung 950 PRO / Windows 10 PRO), in abbinamento a un array RAID 5 BTRFS con quattro hard disk Seagate ST3000DM001 da 3 TByte ciascuno.

Come d’abitudine, la prima delle operazioni preliminari è il download e l’installazione del sistema operativo DSM su una partizione dedicata. Successivamente è possibile definire le specifiche dell’account amministrativo e l’array RAID.

Synology DS2419+, NAS desktop ad elevata capacità

Le performance sono state rilevate in diversi contesti d'uso.

Il NAS si comporta in modo brillante, con performance di alto livello anche in caso di accesso simultaneo (sino a circa 25 – 30 accessi concorrenti). Lavorando su single LAN GBit abbiamo registrato le massime performance possibili su questo tipo di supporto, circa 110 MB/s in scrittura e 101 MB/s in lettura.

Non disponendo di una scheda 10 GBit installa nel NAS abbiamo voluto verificare il bilanciamento della configurazione e la capacità di lavorare su elevati flussi dati. Abbiamo aggregato le quattro porte GBit, in abbinamento allo switch Smart Netgear GS724T e alla scheda 10 GBit Asus XG-C100C sul server di riferimento.
In questo caso il trasferimento risulta notevolmente incrementato, con performance mediamente superiori di 3 volte rispetto alla singola connessione LAN.

Synology DS2419+, NAS desktop ad elevata capacitàIntel NAS Tester

La gestione di flussi multimediali multipli è ben sopportata dal DS2419+, come testimoniano le performance archiviate con Intel NAS Tester. Si raggiungono infatti i 100 MB/s combinati in fase di riproduzione di quattro video HD e oltre 200 MB/s aggregati in fase di registrazione. La copia, la creazione e gestione di file tipo office avviene a velocità variabili, da 42 MB/s sino a 230 MB/s.
In questo caso l’aggregazione delle schede di rete migliora il throughput generale ma con risultati variabili, particolarmente apprezzabili nei test di registrazione video HD (382 MB/s) e stream video combinati (286,4 MB/s) e Office Productivity (128 MB/s).

Synology DS2419+, NAS desktop ad elevata capacità

Il consumo istantaneo è espresso in Watt.

Considerando la configurazione con quattro drive, i consumi rilevati sono interessanti, con una media di 65 W in fase di utilizzo, circa 44 W in idle e solo 22 W se i dischi sono in stato di standby.

Nel complesso Synology DS2419+ si fa notare per l’ampia possibilità di espansione della capacità complessiva e per la buona dotazione tecnica. Il comparto software è particolarmente evoluto e facile da gestire; è possibile usare il NAS come strumento per compiti specifici ad alte performance (videosorveglianza, backup), oppure optare per uno scenario misto, utilizzando il DS2419+ come tutto fare per la rete d’impresa.
La presenza di 4 GByte di RAM limita sensibilmente possibili scenari di virtualizzazione di ambienti, mentre l’assenza di serie di un adattatore a 10 GBit impone un limite alle prestazioni “out of the box”.

Punteggio
75
su 100
PRO
Buone prestazioni; elevate espandibilità; 12 drive bay; consumi e rumorosità contenuti; supporto snapshot; DSM veloce e flessibile.
CONTRO
Connettività 10 Gbit solo opzionale; cestelli e serrature in plastica; manca il display frontale; chassis ingombrante; qualche limite per le VM con 4 Gbyte.

Caratteristiche generali
Produttore Synology
Modello DS2419+
Sito web http://www.synology.com
Prezzo (IVA inclusa) Euro 1683,60
Dimensioni 270 x 300 x 340 mm 
Peso 9,5 Kg
Caratteristiche tecniche
Numero drive bay 12
Tipo drive 2,5" e 3,5" / SATA3
Livelli RAID supportati RAID 0 / 1 / 5 / 6 / 10 / 50 / 60 / JBOD / Single / Hybrid
CPU Intel Atom C3538 / 2,1 GHz / quad-core / 8 MByte cache
RAM / RAM max. 4 GByte DDR4 2.133 MHz / 32GByte
Numero / tipo interfacce di rete 4x Gigabit Ethernet (RJ45)
Protocolli di rete supportati

CIFS / SMB, AFP (v3.3) / NFS (v3) / FTP / SFTP / iSCSI / SNMP

Porte USB / eSATA 2x USB 3.0 / n.d.
Altre interfacce 1x Infiniband / 1x RS232 9 pin
Funzionalità

Cloud Station Server / Document Viewer / Download Station / MailPlus / MailPlus Server / Media Server / Snapshot Replication / Moments / Surveillance Station / Synology Drive / Synology Office / Video Station / Virtual Machine Manager / VPN Server 

Supporto iSCSI

Supporto virtualizzazione
Supporto Microsoft AD
Consumo energetico

101,6 W (Accesso) / 43,96 W (Sospensione sistema)

Espansione / Accessori

Surveillance Device License Pack / D4NS2133-4G DDR4 non-ECC SO-DIMM (euro 92,72) / RAMEC2133DDR4SO-16G DDR4 ECC SO-DIMM (euro 418,46)/ D4ECSO-2400-16G DDR4 ECC SO-DIMM (euro 378,2)/ Unità di espansione: DX1215 (euro 994,30) / VS360HD / VS960HD / Ethernet E10G18-T1 (euro 150,06) / Ethernet E10G18-T2 (euro 265,96) / Ethernet E10G17-F2 (euro 274,5) / SSD Synology M2D18 M.2 (euro 173,24)

Sommario