Aruba vince una gara per forniture alla Regione Lombardia

Aruba vince una gara per forniture alla Regione Lombardia

Aruba, EOS Reply e Gmed si sono aggiudicate la gara per la fornitura di soluzioni di Conservazione Digitale a Norma studiata, per le esigenze di Regione Lombardia.

La collaborazione tra Aruba, EOS Reply e Gmed ha portato ad uno specifico contributo da ogni azienda e ad unirne il know-how: con l’expertise di EOS Reply è stato possibile gestire anche la parte di integrazione software e migrazione, con Gmed – invece – è stata completata la soluzione. Le diverse competenze, complementari tra loro, hanno portato ad una soluzione che integra tutte e tre le categorie documentali - sanitarie, cliniche e amministrative - e soddisfa l’insieme dei requisiti posti dagli enti.
Aruba - presente tra i Conservatori Accreditati da AgID tramite la consociata Aruba PEC - ha messo, quindi, a disposizione del progetto il proprio sistema di Conservazione Digitale a Norma, ripensando e reingegnerizzando il software per migliorarlo in quelle componenti necessarie per renderlo conforme alle richieste avanzate da Lombardia Informatica S.p.A.

Peculiarità del progetto, è l’aggiunta di una soluzione avanzata di gateway che funge da repository, utile quindi a raccogliere tutti i dati che provengono dagli enti coinvolti. Il gateway è localizzato presso ciascuno dei 49 enti – motivo per cui si tratta di una soluzione totalmente customizzata - e consente di creare una facile integrazione con i diversi applicativi dei fornitori. In sintesi, rappresenta uno snodo tra le applicazioni dei fornitori di ciascun ente e il sistema di Conservazione; consente di ottimizzare la trasmissione dei dati e, nelle varie fasi di comunicazione, di bilanciare il loro trasferimento nei Data Center Aruba.

Particolare enfasi è stata, quindi, data alla progettazione dell’infrastruttura che è distribuita e replicata in diversi data center: nel Global Cloud Data Center (IT3), sito primario nel quale risiede il Centro Servizi di Conservazione (CSC) – localizzato nel cuore della Lombardia, scelto sia per ragioni di prossimità che di sicurezza, data la certificazione ANSI/TIA-942 e il livello Rating 4 – e nel Data Center di Arezzo (IT1), situato a circa 300 km di distanza dal Data Center primario IT3, in cui si è attivato il servizio di Disaster Recovery.

Inoltre, in un altro Data Center (IT2) ad Arezzo, viene effettuato il vaulting, che consiste in un ulteriore backup su nastro di tutti i dati conservati, massimizzando quindi la resilienza e la data security.

Stefano Sordi, Head of Sales & Marketing Aruba
La soluzione di Conservazione Digitale a Norma è stata costruita su misura per gli enti sanitari e amministrativi della Regione Lombardia, sfruttando tutti i vantaggi, le competenze e l’expertise di Aruba e degli altri 2 partner coinvolti. Aruba ancora una volta è riuscita ad interpretare le necessità e le complessità della committenza e creare una soluzione vincente rispondente all’esigenza del cliente, riconfermandosi partner ideale per la PA e tutte le aziende private che desiderano affidarsi a noi per la trasformazione in digitale dei loro processi.