Qlik collabora con il Progetto Data Literacy

Qlik collabora con il Progetto Data Literacy

Qlik Leading Academics realizza, per Progetto Data Literacy, la prima certificazione mondiale per l'alfabetizzazione dei dati.

Questa certificazione gratuita è stata sviluppata da esponenti accademici e specialisti in Data Literacy di Qlik, a conferma del ruolo cruciale dell’azienda nella missione del Progetto Data Literacy per supportare le persone in ogni fase del proprio percorso di alfabetizzazione dei dati.

A livello mondiale vi è un significativo divario di competenze, infatti, in tutto il mondo, solo il 24% dei dipendenti è sicuro della propria capacità di leggere, lavorare, analizzare e discutere con i dati.
Le competenze nel campo dei dati sono molto richieste, l'indice di alfabetizzazione dei dati di Qlik mostra che un terzo (36%) dei leader aziendali sarebbe disposto a pagare di più per avere dipendenti alfabetizzati.

Questa certificazione gratuita, promossa dal team di formazione di Qlik e guidata dall'accademico di Qlik, Kevin Hanegan, è il primo certificato che permette la misurazione delle competenze di un individuo in fatto di dati in maniera completa. A differenza delle numerose qualifiche tecniche esistenti per l'analisi dei dati, la scienza dei dati e i big data, questo primo esame mondiale consentirà ai candidati di ottenere un certificato che attesta di avere le competenze necessarie per ottenere successo in un luogo di lavoro sempre più digitalizzato. Queste includono sia competenze complesse, come la comprensione e l'interpretazione dei dati, sia competenze trasversali come creatività, risoluzione di problemi e comunicazione. Il progetto della certificazione sfrutta l'esperienza di Hanegan come professore presso l'Università della California e l’Università dello Stato dell’Oregon, insieme al suo attuale lavoro come Chief Learning Officer di Qlik, assicurando così che la certificazione rifletta sia i requisiti aziendali che accademici.

Kevin Hanegan, Chief Learning Officer di Qlik
Il potenziale di un processo decisionale basato sui dati è enorme e coinvolge tutti i ruoli e le funzioni aziendali. L'alfabetizzazione dei dati ha dimostrato di avere un impatto positivo sul valore aziendale delle organizzazioni fino ad un valore pari al 5%, quindi non sorprende che queste competenze stiano diventando molto apprezzate. Siamo entusiasti di aiutare le persone a dimostrare la propria alfabetizzazione dei dati senza dover intraprendere ulteriori qualifiche tecniche e di analisi dei dati che potrebbero non essere appropriate al loro livello.

L'esame, composto da 70 domande, misurerà le capacità di lavorare con i dati utili al miglioramento del processo decisionale aziendale, tra cui quelle relative a:
- Analizzare, porre domande, prendere decisioni e comunicare con i dati
- Interpretare i requisiti aziendali
- Comprendere il modo in cui i dati vengono creati, utilizzati e trasformati per analizzare e raggiungere gli obiettivi aziendali
- Utilizzare di infografiche per prendere decisioni fondate sui dati

Dopo l'esame, della durata di due ore, i candidati prescelti riceveranno un certificato e un badge da poter utilizzare sui loro profili LinkedIn e Curriculum Vitae che certificano ai datori di lavoro la loro capacità nel leggere, lavorare, analizzare e discutere con i dati.