Dynabook, le nuove tecnologie guidano il cambiamento

Dynabook, le nuove tecnologie guidano il cambiamento

Secondo Dynabook assistiamo ad un'emergente ondata di tecnologie destinate a guidare una nuova era di cambiamento per ridefinire il panorama professionale.

Massimo Arioli, Business Unit Director Italy, Dynabook Europe GmbH
La diffusione del 5G sarà un importante catalizzatore nel guidare l'adozione da parte delle imprese di queste nuove tecnologie, molte delle quali trarranno un beneficio significativo dalla maggior capacità e velocità della rete di prossima generazione. Se il lavoro mobile e flessibile sono da tempo sul radar delle aziende, il 5G offre nuove possibilità nell’ambito dell’IoT e dell’edge computing, aree che vantano un enorme potenziale in termini di incremento dell'efficienza operativa e della produttività, ma che fino ad oggi hanno visto una lenta adozione.

La capacità del 5G di creare una convergenza tra più tecnologie sarà fondamentale nel dare forma alla trasformazione digitale 2.0 all’interno delle aziende. Le soluzioni IoT e M2M, ad esempio, possono essere ampiamente adottate dalle aziende grazie alle soluzioni di mobile edge computing: in ambito commerciale tutti beneficeranno dell’imminente arrivo del 5G.
Il valore del mobile edge computing in un'epoca di mobilità aziendale senza precedenti è la sua capacità di fornire un’elaborazione potente e sicura alla periferia della rete, riducendo sforzo operativo e latenza ed elaborando i dati critici vicini alla fonte. Non sorprende quindi che entro il 2022 IDC abbia previsto che oltre il 40% delle implementazioni cloud nelle organizzazioni includa l’edge computing.

Massimo Arioli
Ci aspettiamo che i dispositivi IoT, come i wearable, abbiano un impatto tangibile nell'ambito dell'industria 4.0, con settori come l'ingegneria, la produzione e la logistica pronti a trarne vantaggio. Soluzioni come il nostro dynaEdge AR100 abbinato agli smart glass AR, sono già disponibili per aiutare i lavoratori mobili a svolgere meglio le attività quotidiane. Ad esempio i magazzinieri possono utilizzare gli smart glass per svolgere diversi compiti, dalla raccolta degli ordini alla selezione e alla gestione delle scorte, fino ai processi di ricezione e rimozione delle merci. Avere accesso alle informazioni sulla posizione e l'uso dei comandi vocali per scorrere le liste di controllo consente di migliorare l'efficienza.