SUSE ha annunciato la nuova Enterprise Storage 6

SUSE ha annunciato SUSE Enterprise Storage 6

SUSE Enterprise Storage 6 rende Ceph facilmente fruibile negli ambienti enterprise grazie a una più stretta integrazione con i cloud pubblici.

SUSE ha presentato SUSE Enterprise Storage 6, la nuova release della propria soluzione software-defined storage basata sulla tecnologia Ceph. Con questa versione, SUSE Enterprise Storage permette alle organizzazioni IT di adattarsi trasparentemente ai mutamenti delle esigenze di business riducendo nel contempo le spese operative dell'IT grazie a nuove funzionalità dedicate al supporto dei workload containerizzati e in cloud, a una migliore integrazione con i cloud pubblici e al rafforzamento delle capacità di protezione dati.

Brent Schroeder, CTO Americas di SUSE
SUSE rende possibile la trasformazione digitale per mezzo di soluzioni open source agili come SUSE Enterprise Storage che permettono alle aziende di innovare, competere e crescere senza sosta. Lavoriamo a contatto con la community per sviluppare tecnologie open source innovative che quindi collaudiamo e rafforziamo per assicurarci che siano enterprise-ready. Il nostro obiettivo è quello di trasformare l'infrastruttura storage delle aziende con una soluzione software-defined storage intelligente realmente aperta e unificata che sia in grado di abbattere i costi e ridurre i vincoli sull'hardware proprietario per i clienti. SUSE Enterprise Storage 6 riflette l'impegno costante di SUSE per rendere Ceph fruibile negli ambienti enterprise.

Basata sulla release Ceph Nautilus, la soluzione SUSE Enterprise Storage 6 permette ai clienti di adattarsi trasparentemente ai mutamenti delle esigenze di business:
- Accelerando l'innovazione per eliminare ulteriormente i silos di risorse storage, così da facilitare l'accesso dei clienti alle differenti tipologie di dati e consentire l'estrazione di informazioni dai dati attraverso strumenti di analisi e di ricerca avanzati.
- Massimizzando la disponibilità delle applicazioni con backup maggiormente rapidi e granulari che possono ora sfruttare le risorse a basso costo dei cloud pubblici per aumentare la protezione dei dati.
- Rispondendo ai cambiamenti dei requisiti di business più velocemente con la possibilità di fare rapidamente e facilmente leva sulle risorse dei cloud pubblici nell'ambito dell'infrastruttura storage aziendale.