Il cablaggio di rete diventa sostenibile con Rosenberger OSI

Il cablaggio di rete diventa sostenibile con Rosenberger OSI

L’applicazione del sistema PerCONNECT EcoFlex'ITTM di Rosenberger OSI nel cablaggi di rete degli edifici, permette di raggiungere il 50% di risparmio energetico. Infatti secondo gli ultimi dati presentati da Rosenberger Optical Solutions & Infrastructure - Rosenberger OSI - produttore di infrastrutture di cablaggio innovative in fibra ottica in Europa, il sistema PerCONNECT EcoFlex'ITTM basato sul concept FTT-ACP (Active Consolidation Point), formato da componenti attivi e passivi che si adattano perfettamente a tutte le condizioni dell’edificio ultimi dati alla mano, assicura una soglia fino al 50% di risparmio energetico nei progetti di cablaggio degli edifici. Secondo Rosenberger OSI il tema della sostenibilità è fondamentale anche nel settore IT: componenti a basso consumo di energia, materiali ecocompatibili.

Stefan Wiener, Product Manager LAN di Rosenberger OSI
Poiché la tecnologia continua a progredire rapidamente, la community IT deve garantire che questo progresso sia orientato a servire l'individuo e la società in modo efficiente e sostenibile.

Active Consolidation Point (ACP) è il cuore del sistema completo PerCONNECT EcoFlex'ITTM: il rack di piano, lo switch e il consolidation point si fondono in un'unica unità che consente di risparmiare risorse e abbassare i costi. Il cablaggio della postazione di lavoro è collegato direttamente allo switch; i link di distribuzione in rame e i cavi patch altrimenti richiesti nei rack a pavimento risultano obsoleti. Allo stesso tempo, il numero di cavi è ridotto.

Cablaggio economico ed efficiente negli edifici
Il settore IT è in parte responsabile dell'aumento della domanda di energia e delle emissioni di CO2, pertanto è necessaria una controparte sostenibile e ugualmente efficiente. I moderni cablaggi per uffici e per edifici non possono sfuggire al progresso tecnologico, a cui occorre rispondere con flessibilità, sostenibilità ed efficacia. Rosenberger OSI ha sviluppato il concetto FTT-ACP entro questo scenario: un concetto innovativo di cablaggio Ethernet ridondante, adattabile e con un livello di risparmio molto elevato.

Risparmio sui costi energetici fino al 50%
Lo switch raffreddato passivamente e integrato nell'ACP richiede minori risorse energetiche; la soglia calcolata è di circa il 50%. FTT-ACP è anche un sistema a risparmio nella fase di produzione dei componenti, che richiede solo il 31,25% dell'energia necessaria per la produzione di cavi in rame in un sistema di cablaggio standard.

Risparmio di materie prime fino al 70%
Quando si progetta un nuovo ufficio o si realizza un nuovo cablaggio il risparmio derivante dalla riduzione di cavi tra il 60% e l'85% rispetto al cablaggio in rame è a dir poco evidente. Secondo i calcoli attuali, il risparmio di materie prime per la produzione ammonta al 68,75%. Inoltre, "l'energia grigia" generata dalla produzione, dal trasporto, dallo stoccaggio e dallo smaltimento può essere drasticamente ridotta.

Stefan Wiener, Product Manager LAN di Rosenberger OSI
PerCONNECT EcoFlex'IT le aziende possono implementare una gestione efficiente dei cablaggi degli edifici che rende le postazioni di lavoro finalmente più adeguate al futuro digitale.