Mainframe, intervista al VP Compuware Veronique Dufour-Thery

Mainframe, intervista al VP Compuware Veronique Dufour-Thery

Intervistiamo Veronique Dufour-Thery, Vice President Sud Europa e Medio Oriente di Compuware, che ci illustra gli scenari di sviluppo in ambito mainframe.

- Nel settore bancario, come sta cambiando il mondo dei mainframe in rapport al rapido cambiamento del panorama IT? Quali sono oggi i vantaggi che portano a preferire le soluzioni mainframe presso gli istituti finanziari?
Il mainframe è stato a lungo considerato un potente elaboratore di dati di back-end, ma con il massiccio aumento dell'uso di dispositivi mobili nei servizi finanziari è diventato una parte importante della digital strategy delle banche. Questo fenomeno si spiega con la crescente necessità di realizzare rapidamente prodotti innovativi per i clienti e l’aumento del volume delle transazioni.

Con l’annuncio dei risultati trimestrali del luglio 2018, Bank of America ha riportato che i versamenti da dispositivo mobile hanno superato per la prima volta quelli in filiale. Questo spostamento verso i dispositivi mobili ha notevolmente ridotto i costi per gli istituti bancari, ma per rimanere competitive le banche devono continuamente lavorare sull’innovazione digitale. Secondo una ricerca condotta da Citi, l'80% dei clienti di mobile banking con un’app altamente funzionale hanno una maggiore probabilità di restare fedeli al proprio istituto finanziario. Le banche possono ottenere vantaggi di mercato grazie alle loro app digitali, ma la sfida è continuare a supportare in modo affidabile e sicuro l'aumento delle transazioni mobile, che è più che raddoppiato tra il 2015 e il 2019. In effetti, ci sono più MIPS di mainframe in esecuzione oggi che in qualsiasi epoca passata.

Il mainframe è l'unica piattaforma che ha dimostrato di essere in grado di gestire gli attuali volumi di transazioni da mobile, a costi contenuti, in modo sicuro e affidabile. Pertanto, il mainframe continua ad essere la spina dorsale della nostra società digitale.
Tuttavia, alcune banche considerano falsamente la piattaforma un ostacolo per raggiungere l'agilità aziendale e permettere al mercato di innovare. La realtà è che il mainframe può essere agile e supportare l'innovazione, proprio come qualsiasi altra piattaforma.

Le organizzazioni ad alte prestazioni si stanno rendendo conto di aver bisogno di includere il mainframe nei loro sforzi di digitalizzazione e sfruttare appieno i loro dati e le applicazioni più importanti per il business. Un impegno per la trasformazione e strumenti innovativi consentono alle aziende di adottare le best practice Agile e DevOps, inclusi gli unit test automatizzati sul mainframe. 

- Molti CIO considerano i mainframe fondamentali per il futuro del business, spesso però questi sistemi non rientrano tra i piani di sviluppo. Come vi spiegate questa tendenza?
Probabilmente ha origine da un’errata convinzione che le piattaforme tradizionali e la proprietà intellettuale che vi risiede debbano essere mantenute come sono oggi e che non vadano innovate. In altre parole: i CIO si aspettano che l'innovazione business-critical provenga da altre aree e si accontentano dello status quo per quanto riguarda il mainframe. Questa è una mentalità pericolosa.
Una ricerca di Forrester Consulting mostra che il 96% delle nuove iniziative di business coinvolge il mainframe, sia per i sistemi di registrazione che per i sistemi di engagement. Si tratta di un dato impressionante, che dimostra come il mainframe debba essere agile come altre piattaforme per essere in grado di soddisfare le esigenze del business alla velocità richiesta, senza compromettere la qualità. Pertanto, le banche devono cambiare radicalmente il modo in cui viene eseguita la software delivery sul mainframe, in modo da validare gli investimenti in termini di tempo, denaro e risorse.

Ora che il mainframe sta avendo un impatto sulle app rivolte ai clienti, la natura del lavoro svolto sulla piattaforma è cambiata: da manutenzione e verifica dei bug, il focus si è spostato sul prodotto e sulle nuove funzionalità. Questo è un modo di lavorare molto diverso che richiede una mentalità improntata al miglioramento continuo e basata su KPI quantificabili. I team che si occupano di mainframe sono tradizionalmente organizzati in silo, e i membri del gruppo spesso credono che la qualità verrà sacrificata se viene chiesto loro di accelerare sempre più la delivery. Spesso però i team non sono in grado di impiegare metriche quantificabili per mostrare come lo sviluppo e il rilascio abbiano impatti sulla qualità del lavoro, sulla velocità di rilascio e, aspetto ancora più importante, sui vantaggi per l’azienda.

- Qual è il vostro approccio in materia di sviluppo e aggiornamento del software per mainframe?
Da parte nostra, abbiamo fatto e mantenuto una promessa al clienti: quella di offrire innovazione per lo sviluppo moderno su mainframe esattamente ogni 90 giorni, dalla fine del 2014 a oggi. Si tratta di un record di aggiornamenti coerenti a cui nessun altro produttore di software mainframe si è mai avvicinato. Questo dimostra che la nostra missione - essere la fonte più affidabile al mondo per quanto riguarda le soluzioni mainframe non è solo espressa a parole, ma realizzata nei fatti.
Abbiamo raggiunto questo obiettivo cambiando il nostro modo di lavorare, passando da uno sviluppo Waterfall ad un modello Agile. Abbiamo formato tutti i nostri sviluppatori e abbiamo affrontato un cambiamento radicale, puntando tutto sulle metodologie Agile e DevOps. L'impatto sulla velocità di sviluppo, l'efficienza e la qualità sono stati impressionanti. Abbiamo più che raddoppiato la produttività degli sviluppatori e aumentato la loro efficienza di 10 volte. Inoltre, adesso siamo in grado di identificare il 25% in più di difetti riducendo al contempo il numero di quelli che prima ci sfuggivano.
Oltre a fornire strumenti e tecnologie per il mainframe, stiamo anche condividendo le lezioni che abbiamo appreso dalla nostra trasformazione, insieme agli insegnamenti che provengono dai nostri clienti. Usiamo queste nuove conoscenze per sviluppare percorsi pratici e fruibili - come il nostro eBook "Dieci passi verso la vera Mainframe Agility" – rivolti a chi sta cercando di effettuare un passaggio verso un mainframe davvero agile e integrato. In fondo, la sfida di “evangelizzare” i DevOps mainframe in una comunità più ampia, semplificando il processo di modernizzazione dell’aggiornamento del software mainframe è la nostra missione.

- Come è possibile trasformare il DevOps in motore capace di generare un vantaggio competitivo attraverso il codice mainframe?
Le metodologie Agile e DevOps possono sicuramente aiutare a svelare il valore che risiede nelle applicazioni e nel codice mainframe. Crediamo che una toolchain aziendale DevOps debba includere il mainframe come una delle piattaforme su cui i team di sviluppo e di controllo qualità possano lavorare con modalità perfettamente unificate rispetto al resto dell'azienda, anche in cloud.
Ci sono molti elementi da considerare nella definizione dell’approccio da adottare:

Adottare una mentalità di crescita:
significa affrontare le sfide ed essere consapevoli che il fallimento è parte dell'apprendimento. Solo provando nuove idee e vedendo le imperfezioni come opportunità di miglioramento, i team potranno migliorare continuamente il loro lavoro. Per i manager è essenziale fornire ai team la libertà di provare e l'opportunità di fallire e imparare.

Focalizzarsi su ciò che conta di più:
offrire valore al cliente finale è l’elemento chiave per il business, e questo va sempre tenuto presente quando si stabiliscono gli obiettivi aziendali. In base a questi, i team IT possono determinare le linee guida riguardo la velocità di delivery del software, la qualità e l’efficienza. Coinvolgere direttamente i dipendenti è ciò che li aiuterà a capire come definire le proprie priorità.

Abituarsi a migliorare continuamente:
per garantire la continuità nell'innovazione è importante cercare continuamente feedback e misurare i miglioramenti. Seguendo questo approccio si arriva velocemente a momenti di ridefinizione che dovrebbero essere celebrati con tutto il team, persino con l'intera organizzazione! Condividere il successo crea le premesse per raggiungere nuovi obiettivi e serve da ispirazione per i successi futuri.
Lavorando con applicazioni, dati e potenza di calcolo mainframe in maniera unificata, sia le banche innovative che altre imprese stanno migliorando continuamente velocità, qualità ed efficienza dell’IT. Essere in grado di offrire l’innovazione di cui i clienti hanno bisogno più velocemente e con maggiore qualità è fondamentale per avere successo nei mercati digitali di oggi.