NetApp, il data fabric per crescere nel multicloud ibrido

NetApp, il data fabric per crescere nel multicloud ibrido

NetApp ha annunciato nuove soluzioni e servizi che permettono ai clienti di adottare e usufruire del cloud secondo le proprie condizioni.

George Kurian, CEO di NetApp
Il modo in cui le organizzazioni investono nelle risorse IT e le consumano continua a evolversi e oggi il multicloud ibrido è di fatto l'architettura IT. È una realtà a cui NetApp si prepara ormai da molti anni con la sua strategia di data fabric. Le strette partnership che abbiamo stabilito con i principali provider di cloud pubblico, la nostra leadership storica nello storage e nella gestione dei dati e l'approccio innovativo alla creazione di ambienti multicloud pubblici con Kubernetes e servizi dati avanzati rappresentano una tappa fondamentale. Un'entusiasmante base dalla quale i nostri clienti possono partire per promuovere fin da ora la trasformazione dell'IT e ulteriori innovazioni negli anni a venire.

Ecco alcune delle principali novità introdotte:

- Servizio NetApp Kubernetes su NetApp HCI. Motore di implementazione Kubernetes automatizzato, marketplace per le applicazioni e orchestrazione delle applicazioni ora con NetApp HCI in qualità di regione implementabile. I clienti possono soddisfare le esigenze di business automatizzando le complessità di gestione, senza dover sacrificare in prestazioni per quanto riguarda i limiti di scalabilità e liberando gli sviluppatori dall'idea di dover implementare in tempi record.
- Volumi cloud su NetApp HCI. Storage persistente dalle performance elevate, offerto tramite un'esperienza utente ottimizzata e semplificata, su tutti i principali cloud pubblici, ora estesa on-premise con NetApp HCI. Da oggi i clienti possono semplificare le modalità di implementazione e gestire i servizi on-premise e nel cloud pubblico senza problemi, con un'esperienza di consumo simil-cloud.
- Il nuovo toolset di orchestrazione dei dati, Fabric Orchestrator, costituisce un servizio dati cloud utile ai clienti per rilevare, gestire, automatizzare e amministrare tutti i loro dati, indipendentemente da dove si trovino.
- Le nuove offerte a consumo consentono ai clienti di gestire, utilizzare e pagare in maniera flessibile per gli ambienti di multicloud ibrido.