HPE annuncia innovazioni per Intelligent Edge e IoT

HPE annuncia innovazioni per Intelligent Edge e IoT

HPE ha annunciato nuove soluzioni edge, un nuovo laboratorio di ricerca e nuovi programmi che hanno lo scopo di accelerare l'adozione dell'Intelligent Edge.

Le novità comprendono:
- Importanti miglioramenti ad Aruba Central, l'unica piattaforma cloud-based che unifica gestione di rete, funzioni di analytics basate su AI, service assurance imperniata sull'utente e sicurezza per reti cablate, wireless e WAN in ambienti edge.
- Integrazioni e nuove soluzioni edge-to-cloud chiavi in mano in collaborazione con ABB, Microsoft e PTC che consentono di implementare controllo e intelligence in tempo reale all'interno di ambienti industriali.
- La struttura Intelligent Edge and IoT Center of Excellence (CoE) and Labs, una costola di Hewlett Packard Labs nata per sviluppare e commercializzare nuove capacità e tecnologie che accelerano il percorso di clienti e partner in direzione dell'Intelligent Edge.

Keerti Melkote, fondatore e presidente di Aruba, una società Hewlett Packard Enterprise.
L'edge si è affermato come il nuovo punto centrale dell'universo digitale, offrendo alle aziende l'opportunità di creare nuove esperienze digitali e acquisire vantaggi competitivi. Oggi presentiamo innovazioni che permetteranno ai nostri clienti di capitalizzare queste esperienze e opportunità semplificando, proteggendo e accelerando drasticamente il deployment dell'Intelligent Edge.

Per accelerare le operazioni IT e consentire ai professionisti IT di dedicare più tempo all'innovazione, Aruba ha apportato importanti miglioramenti ad Aruba Central. Grazie a questo lavoro i clienti potranno avvalersi di funzionalità di network analytics basate su AI, rafforzare la sicurezza e garantire la disponibilità dei servizi user-centric nelle infrastrutture edge cablate, wireless e WAN da un unico punto di controllo.

Le novità principali riguardano:
- Funzionalità avanzate di assurance e analytics basate su AI che fanno leva su Aruba NetInsight e User Experience Insight per permettere ai professionisti IT di risolvere velocemente i problemi dell'infrastruttura prima che possano avere conseguenze sulle attività di business. Integrate nella piattaforma cloud-based Aruba Central, le funzionalità di assurance e analytics di Aruba offrono ai professionisti IT un modo per neutralizzare rapidamente i problemi intermittenti della rete identificando inoltre proattivamente le modalità con le quali poter ottimizzare le infrastrutture.

- Le funzioni Software-defined branch (SD-Branch) e SD-WAN, gestite su Aruba Central, sono state potenziate con nuove capacità di orchestrazione e gestione delle sedi esterne per definire centralmente le policy di business in modo da rispettare i requisiti di connettività con il cloud ibrido nelle aziende distribuite e ridurre i costi operativi. La nuova funzione SD-WAN Orchestrator di Aruba Central semplifica il deployment di topologie di overlay flessibili e sicure da parte dei professionisti IT all'interno di infrastrutture edge su vasta scala per connettere migliaia di sedi distaccate a molteplici data center. Gli Aruba Virtual Gateway ora disponibili per AWS e Azure, combinati con funzionalità di orchestrazione, estendono in modo economicamente conveniente le policy di sicurezza e di rete ai workload residenti nei cloud pubblici. La nuova funzione per la prioritizzazione SaaS non solo migliora le performance delle applicazioni SaaS, ma fornisce anche visibilità sull'esperienza dell'utente finale nell'ambito di applicazioni business-critical come Microsoft Office 365 e Salesforce. 

- Integrata all'interno di Aruba Central, la funzione Aruba ClearPass Device Insight fornisce sicurezza e visibilità IoT attraverso un unico pannello di controllo avvalendosi del rilevamento automatico dei dispositivi e di capacità di identificazione e fingerprinting basate su machine learning. Insieme con l'utilizzo di Aruba ClearPass Policy Manager e delle funzioni Aruba per la segmentazione dinamica della sicurezza, questa novità permette ai team responsabili del networking e della sicurezza di automatizzare l'applicazione e il rispetto delle policy fino al livello del singolo utente e del singolo dispositivo.

- Nuovi miglioramenti al workflow per la gestione di rete sono stati integrati in Aruba Central per accelerare il provisioning dei dispositivi attraverso una app mobile automatizzata in modo da poter osservare lo stato di salute della rete e risolverne gli inconvenienti ovunque ci si trovi, permettendo all'IT di concentrarsi sulle esigenze del business.

All'interno degli ambienti industriali, l'Intelligent Edge richiede un'intricata interazione tra sensori, attuatori, reti, applicazioni e infrastrutture dall'edge fino al cloud. Esistono poi sfide particolari come condizioni ambientali estreme, intermittenza delle connettività di rete e mancanza di personale qualificato on-site. Installazioni del genere quindi sono spesso costose, lente e vulnerabili in termini di sicurezza e affidabilità.

Per semplificare, accelerare e proteggere questi deployment, HPE ha presentato soluzioni edge-to-cloud pre-integrate chiavi in mano in collaborazione con importanti partner di settore:

 - L'integrazione della tecnologia ABB Ability Smart Sensor con gli access point Aruba è progettata per mettere a disposizione una soluzione scalabile per la connettività wireless ad alte prestazioni delle apparecchiature OT (Operational Technology) come motori, cuscinetti montati e pompe. La soluzione permette alle industrie di acquisire preziosi dati e insight dalle proprie apparecchiature in modo da tenerne proattivamente sotto controllo condizioni e prestazioni programmando in anticipo gli interventi di manutenzione così da evitare costose e problematiche interruzioni operative
- Sviluppata congiuntamente da ABB, HPE, Microsoft e Rittal, Secure Edge Data Center for Microsoft Azure Stack è la prima edge appliance di livello enterprise per Microsoft Azure Stack, nata per implementare l'intelligence in tempo reale all'interno di ambienti industriali estremi integrandosi trasparentemente con Microsoft Azure. La appliance possiede un grado di protezione ambientale IP55, alimentazione e distribuzione ridondanti, sistema di raffreddamento e capacità di gestione automatizzata – permettendo ai clienti di utilizzare applicazioni enterprise high-end pre-configurate all'interno di scenari come fabbriche o impianti estrattivi.
- HPE Edgeline IoT Quick Connect semplifica drasticamente la convergenza di OT e IT permettendo ai clienti di monitorare e controllare in tempo reale le apparecchiature OT come macchine o motori. Realizzata congiuntamente con Microsoft, la soluzione HPE Edgeline IoT Quick Connect si basa sulla HPE Edgeline OT Link Platform per la connessione dei dispositivi OT, su HPE Edgeline EL300 Converged Edge System e su Microsoft Azure IoT, una raccolta di servizi cloud per connettere, monitorare e controllare gli asset IoT.
- Aruba Central consente ai clienti di attivare nell'arco di 90 giorni un sistema di condition monitoring per controllare le performance e la disponibilità delle loro apparecchiature OT. Soluzione end-to-end implementata da HPE Pointnext Services, Fast Start Condition Monitoring è pensata per i clienti che desiderano ottenere rapidamente un sistema di condition monitoring pur non possedendo le competenze per farlo. HPE Pointnext Services aiuta a definire le casistiche di utilizzo, i workflow e le fonti dei dati OT, e implementare progetti pilota per la verifica del valore avvalendosi di unità HPE Edgeline Converged Edge System, della HPE Edgeline OT Link Platform e della piattaforma per l'IoT industriale PTC ThingWorx.