Mobilità e autonomia, stazioni di ricarica per smartphone

Mobilità e autonomia, stazioni di ricarica per smartphone

Mobilità e autonomia, l’accesso continuo a dispositivi mobile impone un accumulatore sempre in piena forma. Cosa fare quando si scarica?
I tempi cambiano ed è importante che i negozi siano in sintonia con le novità tecnologiche del momento. Una delle situazioni più comuni è quella di trovarsi in un luogo pubblico, come un ristorante o un bar, e rimanere senza batteria.
Le odierne batterie degli smartphone non riescono a soddisfare le necessità dei più esigenti e faticano ad arrivare a fine giornata. In questo caso, power bank o caricabatterie possono risolvere il problema, ma non sempre li abbiamo con noi.

In quest’ottica, le stazioni di ricarica USB possono rappresentare vere e proprie alleate dei negozi. Grazie a questi device, i clienti potranno beneficiare di un servizio aggiuntivo e spenderanno più tempo all’interno del locale. Clienti soddisfatti sono clienti fidelizzati, utenti che torneranno volentieri a visitare il locale e ne parleranno positivamente con amici e conoscenti.

Non solo, negli appositi spazi pubblicitari presenti nelle stazioni di ricarica è possibile inserire offerte e/o promozioni speciali del proprio negozio, ma anche pubblicità di terze parti che possono aiutare a ricuperare l’investimento fatto per l’istallazione di questi device.
La possibilità di personalizzare le stazioni di ricarica e impostarle a seconda delle necessità dei proprietari permettono di creare veri e propri angoli dedicati per la clientela. La base può anche essere trasformata in elemento decorativo e funzionale.

Come funzionano le stazioni di ricarica per smartphone? L’utilizzo di questi prodotti è davvero immediato e non richiede setup specifici da parte dell’esercente o dell’avventore. L’attivazione e la disattivazione avvengono in modo automatico, Plug&Play.
Si può collegare qualsiasi tipo di dispositivo mobile che possa ricaricarsi attraverso una porta USB, dagli smartphone ai tablet agli e-book, oppure smartband, smartwatch, auricolari o altoparlanti Bluetooth.
In media le stazioni incorporano batterie da 20.000 mAh e assicurano ricarica multiple (circa 4 / 5 per uno smartphone medio) e molto rapide. Parliamo di una efficienza media del 70%, come verificato da Powerbank20.

In conclusione, un apparato relativamente semplice come una base di ricarica permette di incrementare la fidelizzazione e la soddisfazione della propria clientela; il tutto senza complessi setup o elevati costi iniziali.