Netapp al fianco della Borsa di Stoccarda per il data driven

Netapp al fianco della Borsa di Stoccarda per il data driven

Il team della Borsa di Stoccarda collabora con NetApp per mettere in atto una strategia futuristica che sia soprattutto data driven.

La Borsa di Stoccarda è un'istituzione per gli investitori privati da oltre 150 anni. Ma di fronte alla crescente digitalizzazione del settore finanziario, il team di gestione del CIO Peter Litschel ha deciso che era giunto il momento di portare l’infrastruttura IT a un livello successivo. Di conseguenza, la Borsa di Stoccarda ha scelto di collaborare con NetApp per sfruttare al massimo i dati.

Le forze trainanti erano le necessità e le aspettative in continuo cambiamento dei loro investitori. Con un mercato sempre più digitale per l'asset e il trading di titoli, gli investitori necessitano di servizi affidabili e reattivi, adattati al loro portafoglio. Come il mercato stesso, quei portafogli cambiano e si evolvono costantemente. Per anticipare e soddisfare queste esigenze, la Borsa di Stoccarda ha bisogno di un'architettura IT agile che offra prestazioni eccellenti in tutte le circostanze, offrendo anche una rapida adozione di tecnologie innovative, tra cui intelligenza artificiale (AI), blockchain e machine learning. Al fine di massimizzare la facilità d’uso, queste soluzioni sono ora tutte organizzate nell'ecosistema Data Fabric di NetApp.

Questo ecosistema facilita la creazione di un ambiente favorevole agli sviluppatori, con un rapido ciclo di vita di ricerca e sviluppo per servizi digitali innovativi come BISON, la loro app di trading per le cripto valute.
Questo tipo di offerta di servizi è ciò che i clienti moderni vogliono e si aspettano. Anche un settore come quello finanziario, in cui l’eredità IT è molto radicata, è chiamato ad abbracciare la digitalizzazione in misura sempre maggiore. L’emergere di criptovalute e tecnologie associate come la Blockchain sta segnalando un cambiamento nel mondo dell’asset-trading.