La tecnologia di Amazon Web Services per il fashion shopping

La tecnologia di Amazon Web Services per il fashion shopping

Amazon Web Services ha deciso di offrire all’utente attraverso il suo store online un’esperienza migliore sia per quello che riguarda l’acquisto che la sicurezza. Vendita online di abbigliamento, moda, ma anche cosmesi, arredamento: negli ultimi anni è proprio dalla nuvola che è dipeso il successo di alcune realtà che operano in questi ambiti. Al centro, soprattutto la necessità di rendere migliore e sicura l’esperienza utente e di mantenere elevato il livello del servizio offerto per i propri utenti. Di seguito alcune case history.

Depop
Una community appassionata fatta da oltre 8 milioni di utenti in tutto il mondo in cerca del miglior affare è la protagonista di Depop, il social marketplace dove gli utenti possono comprare, vendere e scoprire vestiti, oggetti di design, pezzi vintage, musica, arte. L’app deve quindi essere in grado di processare tali dati in modo veloce ed efficiente, sia per rispondere alle esigenze della community, sia perché da questi dati dipendono decisioni a livello di marketing, operation, sviluppo prodotto e molto altro. La collaborazione con Amazon Web Services è diventata fondamentale, sia per gestire la migrazione dei database, sia per creare e progettare soluzioni per data lake.

Metail
Metail è uno sviluppatore di tecnologia che permette agli utenti di provare virtualmente i vestiti e passare facilmente da una potenziale combinazione di abiti all'altra. La tecnologia di Metail's Composed Photography ha bisogno di fotografare ogni modello una sola volta, per poi elaborare la collezione di abbigliamento separatamente. Questo permette ai rivenditori di adattare più facilmente i modelli e riduce il tempo necessario per esporre i prodotti. Grazie all’utilizzo del machine learning di Amazon Web Services, gli sviluppatori di Metail riescono realmente a essere vicini ai consumatori e a renderli felici, andando incontro alle loro esigenze. La migrazione sul cloud di AWS ha permesso di aumentare il livello di servizio offerto ai consumatori e permette di far lavorare nello stesso momento numerosi membri dello staff.

Modacruz
Modacruz è un marketplace online che permette alle donne di acquistare e vendere articoli di lusso usati. Fondata nel 2014, Modacruz ha aumentato la sua base clienti e serve oggi oltre un milione di donne. Inizialmente, la sua infrastruttura era gestita totalmente in-house, ma la complessità dei molteplici linguaggi applicativi e la mancanza di scalabilità ha costretto la startup a cercare il miglior partner cloud. Utilizzando AWS, Modacruz ha quindi aumentato il traffico dei clienti ed è oggi in grado di gestire picchi di 20.000 utenti in 30 minuti, aumentando anche la capacità dei server del 150%. La comunità può condividere, comprare e vendere articoli ancora più velocemente: bastano solo due minuti per creare un ambiente di produzione per una nuova applicazione.

Chumbak
Fondata nel 2010, la coloratissima Chumbak, con sede in India, ha lanciato la sua attività di vendita al dettaglio di capi di abbigliamento e articoli per la casa. L’esigenza dell’azienda era quella di vendere sempre più prodotti attraverso il proprio negozio online, con l’obiettivo di aumentare le vendite almeno del 50% in un anno, garantendo un’ottima esperienza utente e incoraggiando la fedeltà dei clienti. La user experience dipende fortemente dall'infrastruttura dietro il web store, e il team IT di Chumbak necessitava di un'infrastruttura facile da utilizzare. Oggi, Chumbak lavora con Amazon Web Services e grazie ai suoi servizi ha evitato il costo di un amministratore IT a tempo pieno, con la possibilità di potersi concentrare al 100% sullo sviluppo di prodotti mobile e web e, al tempo stesso, è riuscita a garantire il funzionamento continuo dello store online.

Glossier
Dopo aver iniziato come un popolare blog di bellezza nel 2010, la società di e-commerce newyorkese oggi è diventata uno store online che commercializza i propri prodotti. Glossier gestisce infatti un sito web che offre alle lettrici interviste a modelle, consigli e informazioni sui prodotti di bellezza. Questa realtà rappresenta un grande esempio di esperienza cliente per la costruzione di un proprio sistema POS (Point-of-sale). L’azienda ha scelto di utilizzare la tecnologia di Amazon Web Services per offrire, tramite il suo store online, la migliore esperienza utente in termini sia di sicurezza, sia di esperienza di acquisto.