Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

Buffalo TeraStation TS51210RH, un NAS in formato rack per ambienti che richiedono performance elevate e la possibilità di espandere facilmente la capacità nel tempo.
In prova il modello di attacco del listino, TS51210RH0804-EU, una variante che propone una capacità complessiva non formattata di 8 TByte e un prezzo accessibile per le PMI alla ricerca di uno storage di rete che possa scalare nel tempo. Infatti, lo storage rack 2U dispone di 12 bay drive per unità da 3,5”, ma solo quattro sono occupati. Si tratta di un aspetto interessante, che permette di bilanciare capacità, prezzo ed espandibilità futura.

Conscia di questo particolare, Buffalo prevede ben cinque modelli parzialmente popolati, con capacità sino a 48 TByte.
Le rimanenti versioni prevedono invece l’impiego totale degli alloggiamenti disponibili, con una capacità lineare da 24 TByte a ben 144 TByte per il modello top di gamma TS51210RH14412EU. La base hardware e le specifiche software sono comuni a tutta la famiglia e sono di strettissima derivazione rispetto a quanto abbiamo già visto nelle varianti desktop della serie TS5010.

Un aspetto importante, in ottica di stabilità, durata e affidabilità di servizio, è dato dalla scelta di adottare unità di tipo Nearline, in luogo di hard disk per NAS o SSD.
Buffalo propone, per il dispositivo in prova, dischi fissi da 2 TByte ciascuno Western Digital Ultrastar DC HA210 con interfaccia Serial Ata 600 Mbps.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo
Queste unità “Data Center” vantano una superiore capacità di resistere in ambiente multi-disco e possono sopportare le vibrazioni indotte da numerose hard disk adiacenti senza corrompere il contenuto dei piatti interni. I dischi Nearline sono infatti pensati per lavorare sotto stress e in condizioni difficili, annullando le vibrazione parassite (si pensi a più NAS multi-bay fissati in un armadio rack standard da 19”).

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo
Proprio per questo motivo, questi drive possono operare continuativamente in situazioni ad elevata complessità, come per esempio datacenter, data warehousing, data mining e array RAID molto estesi.
Alla capacità di 2 TByte, il modello in prova affianca una dimensione dei settori nativa di 512 byte e una densità areale di 638 GByte per pollice quadrato.
Le buone prestazioni sono garantite da un regime di rotazione di 7.200 rpm e un buffer dedicato di 128 MByte.
Ma l’affidabilità è tutto: per questo, WD assicura sino a 600mila cicli di accensione, un MTBF di 2 milioni di ore e un tasso annuo di fallimento (AFR) dello 0,44%.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

L'alimentatore è facilmente estraibile; per ambienti ad elevata disponibilità, Buffalo prevede l'opzione dual PSU ridondata sostituibile a caldo.

Detto questo, è già possibile comprendere la differenza tra un comune NAS desktop con drive “convenzionali” e la versione rack in prova; particolarmente affidabile e disponibile a un prezzo interessante, soprattutto in considerazione del differenziale di costo generato tra drive Nearline e quelli standard.


Come per tutta la gamma TS5010, anche la TeraStation TS51210RH adotta un processore quad-core Annapurna Labs AL314 a 1,7 GHz. Tuttavia, diversamente dagli altri NAS, in questo caso di è scelto di integrare 8 GByte di RAM, anziché 4 GByte. Non solo, in questo caso il modulo AData integrato è di tipo ECC e permette di gestire il flusso di dati con controllo di errore; una caratteristica che innalza sensibilmente la stabilità e la resilienza del sistema anche quando lavora sotto stress.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

La combinazione tra CPU e RAM permette di raggiungere buone performance sui carichi di lavoro più comuni, il tutto mantenendo consumi modesti e una dissipazione termica contenuta, un aspetto non di poco conto per le infrastrutture che già contano numerose macchine attive all’interno dello stesso armadio Rack.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

Il consumo istantaneo è espresso in Watt.

Tra le peculiarità principale dei nuovi NAS Buffalo c’è senza dubbio la disponibilità di due controller 10 GbE, capaci di lavorare fino a 10 Gbps adottando cavi CAT.6A / 7, al posto della più costosa fibra ottica.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo
Proprio l’adozione di controller 10 GBase-T caratterizza la gamma TeraStation 5010 e sottolinea la volontà, da parte di Buffalo, di portare una reale innovazione anche agli ambienti di lavoro con minori budget a disposizione (piccoli artigiani e professionisti).

Proprio per questo motivo, il NAS può rappresentare una scelta economicamente sostenibile per gli ambienti dove è indispensabile accelerare l’accesso ai dati, anche per contenere i tempi delle procedure di backup e ripristino. La TeraStation TS51210RH offre inoltre due ulteriori controller di rete a 1 Gigabit, due porte USB 3.0 e due porte USB 2.0. Le porte posteriori a 5 Gbps permettono di collegare facilmente enclosure addizionali o singoli dischi esterni, per una replica o il backup removibile.
In virtù delle numerose porte di rete disponibili è possibile configurare il NAS in differenti modalità, per l’aggregazione delle performance o in modalità di backup. Una possibile configurazione potrebbe prevedere la connessione a server locali tramite le veloci LAN a 10 Gbit, mentre i due adattatori a 1 Gbit potrebbero essere deputati a servire la rete in caso di anomalie o per raggiungere sotto-reti dedicate.


La versione TS51210RH0804-EU in prova risulta assemblata con cura, con materiali di prima qualità, e si distingue per la grande robustezza dello chassis in acciaio. Buffalo semplifica l’installazione negli armadi rack standard da 19” con profondità 800 mm integrando di serie nella confezione le slitte estraibili con guide a scorrimento e cuscinetti ad alta efficienza. Potrebbe sembrare un dettaglio di poco conto ma, di fatto, facilita il lavoro dell’ufficio acquisti, del progettista e dell’installatore (comunemente il set di slitte per NAS rack è venduto a parte, con prezzi che partono da 70 – 100 euro).

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

Il frontale del NAS è ben strutturato, i due profili laterali sporgono pochi centimetri rispetto alla sezione centrale, che ospita i 12 bay drive. In questo modo il tasto di accensione e i LED di stato, nonché le due porte USB, risultano facilmente accessibili e visibili anche in caso di armadi rack non proprio ordinati o particolarmente affollati.
In ottica di controllo veloce, per una diagnostica di routine, avremmo preferito la disponibilità di un display retroilluminato (presente per esempio sul modello 1U TS5410RN).
I cestelli dei dischi vantano una struttura in metallo, utile per aiutare a dissipare il calore, ma sono privi di meccanismi di blocco a serratura.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

Una volta aperto lo chassis è possibile notare la cura per l’assemblaggio e la “pulizia progettuale” di ogni vano. Ci sono pochi cavi, opportunamente alloggiati, per massimizzare il flusso d’aria prodotto dalle tre ventole tachimetriche. Ciascuna di essere alloggia in uno slot dedicato e può essere sostituita a caldo in caso di danneggiamento.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

La motherboard è molto compatta in rapporto al case e occupa solo una porzione della comparto posteriore. Il backplane è connesso con tre distinti cavi Serial Ata.
Curiosamente, la scheda madre dispone di due slot per memoria DDR3, anche se il sistema non risulta espandibile oltre gli 8 GByte già installati.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo
Nonostante la presenza di slitte per espansioni posteriori, previste nel case, la scheda non dispone di alcun connettore PCI Express addizionale; una mancanza che, probabilmente, visto il target di riferimento per la TS51210RH, potrebbe farsi sentire. D’altro canto, Buffalo non propone schede accessorie per nessuno dei suoi NAS; per beneficiare di eventuali slot addizionale è invece disponibile la serie TeraStation TS7120R con CPU Intel Xeon.


Le prove si sono svolte con il firmware più recente 4.20-1.53; questa release rende più facili le impostazioni del NAS e più lineare la gestione di tutte le voci. Non si tratta di uno stravolgimento rispetto al passato ma di un update sostanziale che migliora velocità e fluidità di risposta, che rappresentavano alcuni dei difetti della precedente GUI.
Pur rispettando una logica simile alle precedenti versioni (menu principale a sinistra e sottomenu a destra), la grafica è ora dinamica (responsive), con componenti grafici moderni, menu a scomparsa e una GUI scalabile. La schermata di apertura riporta una serie di grafici d’uso del sistema, una dashboard che consente agli amministratori di tenere sotto controllo i parametri principali del NAS.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

Clicca per ingrandire.

Il frontend principale è stato modificato per essere più facile da utilizzare e, almeno in parte, l’obiettivo è stato centrato. Il sistema permette di definire, cartelle, permission, utenti e gruppo, oltre ai protocolli di accesso o di modificare i parametri che riguardano l’array e i volumi, sia fisici, sia logici. In quest’area è possibile definire l’ambito operativo di eventuali storage USB e quello dei volumi iSCSI.
La sezione “Servizi Web” include differenti opportunità per la sincronia dei dati salvati attraverso piattaforme di storage cloud, a partire da DropBox Sync e Amazon S3 o servizi compatibili.

Il firmware di nuova generazione, che abbiamo messo alla prova alcuni mesi fa, rappresenta una scelta “conservativa”, fatta per mantenere logiche di gestione consolidate e ben note agli admin; tuttavia avremmo preferito un balzo in avanti più evidente in termini di usabilità e interfaccia. Il sistema non supporto infatti sistemi per la virtualizzazione diretta e non è disponibile un ambiente aperto (store) per l’installazione o la configurazione di software di terze parti.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

Test alla mano, lo storage non delude. I quattro dischi Nearline, organizzati in RAID 5 senza spare, offrono prestazioni robuste.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

Per la prova abbiamo inoltre utilizzato cavi CAT6A e il versatile switch Buffalo BS-MP2008, in affiancamento all’adattatore di rete Asus XG-C100C in ambiente Windows 10 PRO.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

Lavorando tramite adattatore a 10 GBit è stato possibile raggiungere performance di picco di 407 MB/s in lettura e 494 MB/s in scrittura, con un throughput sostenuto di 350 MB/s. L’abilitazione della crittografia dei volumi non incide in modo evidente se si sceglie di utilizzare la connessione 10 GbE, con rallentamenti di circa il 5% - 10%.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

La copia CIFS SMB evidenzia velocità di oltre i 440 MB/s in scrittura, per file superiori ai 100 MByte, mentre si scende a 169 MB/s con documenti di piccole dimensioni, sotto 1 MByte.
Le prestazioni rimangono sostenute anche con file molto grandi, da 1 GByte e 8 GByte, con una lettura sempre superiore ai 318 MB/s e velocità in scrittura sempre sopra i 410 MB/s.

Buffalo TeraStation TS51210RH, scalabilità al giusto prezzo

In definitiva, la TS51210RH rappresenta un buon investimento qualora si possegga già una rete ad alta velocità. I due adattatori 10 GbE, l’ampio spazio di storage messo a disposizione, la scalabilità nel tempo e le solide prestazioni sono certamente punti a favore di questo NAS Buffalo.

Punteggio
79
su 100
PRO
Due Lan10 GbE; chassis robusto e ben fatto; software backup incluso; slitte incluse; hard disk Nealine; buon rapporto prezzo/qualità.
CONTRO
Mancano App e store; non supporta container né virtualizzazione diretta; manca display; cassetti senza chiave; nessun supporto per schede addizionali.

Caratteristiche generali
Produttore Buffalo Technology
Modello TeraStation TS51210RH
Sito web http://www.buffalo-technology.it/it/
Prezzo (IVA esclusa) modello in prova: euro 2.499,00 / TS51210RH1604-EU (euro 2.999,00) / TS51210RH3204-EU (euro 3.749,00) / TS51210RH4004EU (euro 4.449,00) / TS51210RH4804EU (euro 5.149,00) / TS51210RH2412-EU (euro 3.999,00) / TS51210RH4812-EU (euro 5.299,00) /  TS51210RH9612-EU (euro 7.599,00) / TS51210RH12012EU (euro 9.499,00) /  TS51210RH14412EU (euro 10.999,00)
Dimensioni 481 x 88 x 736,9 mm
Peso 20 Kg
Caratteristiche tecniche
Numero drive bay 12 (4 occupati nella versione in prova TS51210RH0804-EU)
Tipo drive 3,5" / SATA3 (4 drive Western Digital Ultrastar DC HA210 da 2 TByte già installati di serie)
Livelli RAID supportati JBOD / RAID 0 / RAID 1 / RAID 5 / RAID 6 / RAID 10
CPU Annapurna Labs Alpine AL314 / 1,7 GHz / Quad Core
RAM / RAM max. 4 GByte DDR3 ECC / non espandibile
Numero / tipo interfacce di rete 2x Gigabit Ethernet + 1x 10 GbE (10GbaseT)
Protocolli di rete supportati

CIFS / SMB, AFP (v3.3) / NFS (v3) / FTP / SFTP / iSCSI / SNMP

Porte USB / eSATA 2x USB 3.0 + 2x USB 2.0 / no
Altre interfacce no
Backup

Apple TimeMachine / Dropbox / Dropbox Business / Amazon S3 / repliche continue, backup temporale / failover remoto

Supporto iSCSI
Supporto virtualizzazione VMware Ready
Supporto Microsoft AD
Consumo energetico

Max 500 W / medio: 120 W / inattivo: 100 W / standby: 3,9 W

Sommario