Il successo di Lenovo, nel comparto PC la quota sfiora il 25%

Il successo di Lenovo, nel comparto PC la quota sfiora il 25%

Rispetto allo scorso anno, il gruppo Lenovo ha raddoppiato gli utili grazie anche alla forte attenzione al cliente e alla strategia di Intelligent Transformation.

Yang Yuanqing, Presidente e CEO di Lenovo
Quest'anno fiscale è iniziato in modo eccellente. Ancora una volta, gli importanti risultati di questo trimestre hanno dimostrato che l’Intelligent Transformation di Lenovo sta permettendo all'azienda di crescere in modo sostenibile e redditizio in un mondo dinamico e in evoluzione come quello di oggi. Il nostro impegno persistente e l’effecienza operativa ci consentono di realizzare in concreto la nostra visione di portare a tutti una tecnologia più intelligente.

Lo scenario economico mondiale
I risultati del primo trimestre indicano che Lenovo continua a crescere – con prestazioni superiori rispetto all’andamento del mercato e affermandosi quale forza trainante del settore tecnologico nonostante le incertezze geopolitiche e commerciali che caratterizzano il settore. Guardando al futuro, la globalità e l’ampiezza del business indicano che Lenovo è ben posizionata per gestire condizioni di mercato complesse e dinamiche, conseguendo risultati sostenibili a lungo termine.

I risultati finanziari dei Business Group
Gli ottimi risultati sono guidati dall’Intelligent Devices Group (IDG). Il fatturato del gruppo PC and Smart Devices (PCSD), una delle due business unit di cui è composto l’IDG, continua a crescere a doppia cifra (12%) conseguendo il profitto più alto di sempre in un primo trimestre fiscale e migliorando ulteriormente la redditività del settore. L’utile ante-imposte è stato di 524 milioni di dollari, in aumento di 98 milioni di dollari.

Nei PC, la crescita in volume ha superato la media del mercato, e il gruppo ha raggiunto una quota di mercato record del 24,9%, il più grande risultato di tutti i tempi. Ciò significa che un PC su quattro costruiti nel mondo è Lenovo – consolidando la posizione di Lenovo come produttore numero uno al mondo nei PC.

Questi importanti risultati sono spinti dall’innovazione, da un portfolio di prodotti orientato al cliente e dalla costante attenzione all’eccellenza operativa. Questa strategia consente all’azienda di ottenere prestazioni significativamente superiori rispetto alla media del mercato, grazie a una combinazione di prodotti premium che si posizionano in categorie con elevato potenziale di crescita, come ad esempio workstation, thin and light, visual, PC gaming e Chromebook. In futuro, il gruppo PC e Smart Device continuerà a guidare una cresciuta del mercato premium e la redditività del settore concentrandosi sulle catergorie di prodotti premium e nuove soluzioni Smart IoT, anche in ambito professionale, e su nuovi dispositivi per la casa e l’ufficio.

La seconda business unit di IDG, il Mobile Business Group (MBG), ha realizzato un altro trimestre redditizio e ha migliorato l’utile prima delle tasse di 100 milioni di dollari US per il quarto trimestre consecutivo.
In futuro, il business mobile continuerà a mantenere la propria redditività, andando alla ricerca di opportunità per favorire una crescita profittevole in nuovi mercati con nuovi prodotti innovativi.

Il Data Center Group (DCG) continua a migliorare la propria redditività anno su anno per l’ottavo trimestre consucutivo. Il fatturato in ambito storage è cresciuto oltre l’80% anno su anno e la Software Defined Infrastructure (SDI) continua a crescere a doppia cifra anno su anno. Il fatturato è complessivamente diminuito a causa di un piccolo numero di grandi clienti cloud che hanno ridotto le dimensioni dei loro investimenti dopo una rapida crescita dell’infrastruttura nell’ultimo anno, e di una riduzione dei ricavi medi unitari a causa della diminuzione dei prezzi dei componenti.
Il gruppo continuerà a espandersi come attore primario nel settore Data Center, promuovendo SDI, storage, networking, HPC, IA, IoT, servizi e soluzioni guidati dalle vendite, migliorando contemporaneamente le capacità di progettazione interna e produttive in ambito Hyperscale.