TeamViewer Pilot, realtà aumentata per il supporto da remoto

TeamViewer Pilot, realtà aumentata per il supporto da remoto

TeamViewer propone, attraverso Pilot, una soluzione veloce e di semplice utilizzo per il supporto remoto che si basa sulla Realtà Aumentata.

Grazie alla app TeamViewer Pilot, i consumatori finali hanno la possibilità di aiutare, da remoto, familiari e amici, mentre i team IT all’interno delle aziende, possono fornire assistenza attraverso funzionalità di Realtà Aumentata. Le aree di utilizzo sono molteplici e vanno dalla soluzione di problematiche ai PC, all’assistenza in caso di problemi a macchinari o elettrodomestici, fino ad arrivare ad attività di manutenzione dei macchinari in ambienti di produzione manufatturiera dislocati in siti remoti o internazionali.

Gli utenti scaricano la app TeamViewer Pilot su Google Play Store o Apple App Store e, dopo aver effettuato l’autenticazione e aver ottenuto l’accesso, si connettono al dispositivo remoto. Non è richiesto un setup dell’account. Viene effettuata una connessione voce e video e l’immagine del dispositivo viene trasmessa, attraverso la videocamera dello smartphone in streaming video in tempo reale, sul PC dell’esperto che deve fornire assistenza. Una volta attivata la sessione, le immagini catturate dallo smartphone sono le stesse che l’esperto visualizza sul suo dispositivo. Per dare e ricevere istruzioni e assistenza in modo più semplice e preciso, entrambi i partecipanti alla sessione possono evidenziare aree specifiche a video, utilizzando frecce, disegni a mano libera o anche la funzione di fermo immagine per evidenziare dettagli specifici. Ciò contribuisce ad evitare incomprensioni e ad accelerare la risoluzione dei problemi.

Con la più recente versione di TeamViewer Pilot, sia chi utilizza uno smartphone che chi lavora su un computer può inserire annotazioni di testo, oltre alle funzioni di "evidenziazione" precedentemente disponibili. Questo è particolarmente utile, ad esempio, quando la comunicazione verbale è resa difficile da fattori esterni, come ad esempio ambienti particolarmente rumorosi. Gli utenti possono facilmente imparare come utilizzare le annotazioni testuali di TeamViewer Pilot e tutte le altre funzioni, grazie a semplici tutorial in-app.

Anche le aziende traggono enormi benefici dall’introduzione della realtà aumentata nelle attività di supporto da remoto. Ad esempio, se un tecnico onsite ha problemi a trovare la fonte di un errore o di un difetto dell’hardware su un macchinario di produzione, un esperto remoto può vedere esattamente quello che vede il tecnico e contribuire alla ricerca del problema tramite la realtà aumentata, semplicemente contrassegnando aree specifiche e comunicando anche attraverso messaggi di testo nel caso il rumore delle macchine in funzione in background sia troppo elevato. Anche il personale commerciale può contare sul supporto di colleghi più esperti che lavorano nella sede centrale di un’azienda, con conseguente ottimizzazione dell’impiego delle risorse specialistiche a disposizione.

Queste soluzioni sono sempre maggiormente utilizzate per attività di supporto e di servizio ai consumatori finali. Ad esempio, in caso di problemi durante l'installazione di un nuovo router da parte di un utente, il tecnico non dovrà più recarsi a casa dell’utente per risolvere il problema. Sarà sufficiente utilizzare la app TeamViewer Pilot, valutare il problema da remoto e fornire assistenza in modo più rapido ed efficiente.