Wi-Fi 6, le prestazioni del router Netgear Nighthawk AX12

Netgear Nighthawk AX12 è stato provato in un ambiente di test, con apparati e metodologie ad hoc, anche in considerazione della quasi totale assenza, oggi, di device mobili già compatibili con Wi-Fi 6.
Per questo motivo, ad affiancare la nostra consueta macchina di test con connettività LAN 10 GbE (AMD A10 4 GHz, 8 GByte, SSD SATA6, Windows 10 PRO), ci è stato fornito un notebook Dell Latitude 5490 con adattatore interno AX6150 compatibile IEEE802.11ax, e un controller USB/LAN 2,5 Gbit.
Per il test di trasferimento abbiamo simulato carichi diretti via Wi-Fi, in differenti condizioni e a distanze variabili. Il benchmark combinato tiene inoltre in considerazione l’uso di più apparati in fase di streaming alle massime prestazioni.

Per poter stabilire le massime prestazioni assolute, la prima verifica si è svolta avviando trasferimenti sequenziali dal notebook, connesso al router via Wi-Fi 6, verso il sistema di riferimento con LAN 10 GbE e capacità di throughtput effettiva superiore a 600 MB/s.

Wi-Fi 6, le prestazioni del router Netgear Nighthawk AX12


I risultati sono interessanti, anche in considerazione del buon andamento all’allontanarsi del notebook rispetto al router. Lavorando in ambienti chiusi ma senza elementi di disturbo particolari (porte, mobili…) si raggiungono i 1.690 Mbps, per scendere fino a un mino di 350 Mbps a una distanza lineare di circa 15 metri.

Wi-Fi 6, le prestazioni del router Netgear Nighthawk AX12


Adottando soluzioni che potessero schermare il flusso wireless, le performance complessive calano, ma senza evidenti peggioramenti (circa il 15% in meno).
Questo test ci permette di osservare come le performance risultino robuste e stabili entro un raggio superiore ai 10 metri; AX12 è dunque ideale per coprire ambienti di 100 – 150 mq.

Wi-Fi 6, le prestazioni del router Netgear Nighthawk AX12

Andando a operare a un piano di distanza, la soletta in cemento armato e tutti i rivestimenti di un normale ufficio rappresentano una barriera consistente, che provoca un decadimento importante, ma solo al di sopra degli 7-8 metri lineari.

Installando iPerf su entrambe le macchine in uso abbiamo riscontrato velocità interessanti, i valori massimi rilevati come banda disponibile sono di 1.678 Mbps.

Valutando le capacità dello switch e dei controller integrati, abbiamo connesso device ad alta velocità a ciascuna porta LAN disponibile. La sola LAN Multi-Gig, spinta al massimo dal nostro controller 10 GbE mantiene la promessa di elevate velocità di trasferimento, con 531 MB/s in lettura e 110 MB/s in scrittura.

Wi-Fi 6, le prestazioni del router Netgear Nighthawk AX12

Diversamente da molti router commerciali, le due porte USB a disposizione si sono confermate valide e ben ottimizzate. Collegando uno storage SSD USB High Speed è possibile condividere uno spazio ad alta velocità con tutti gli utenti della rete e ottenere velocità di 113 MB/s in lettura e 117 MB/s in scrittura.

In termini di consumo, il router si è dimostrato realmente in grado di lavorare in modo smart, abilitando porte e connettività solo in funzione di quanto richiesto. L’assorbimento minimo registrato è di 6,4 W, mentre si raggiungono i 22 W quando il dispositivo è fortemente impegnato nel trasferimento dato. Interessante il sistema di raffreddamento passivo/attivo, capace di operare nella maggior parte dei casi senza il minimo rumore. Se spinto al limite, la ventola tachimetrica da 70 mm posizionata sul lato superiore si occupa di evacuare efficacemente il calore di troppo.

Punteggio
84
su 100
PRO
Switch Gbit; porta Multi-Gig; Wi-Fi 6 e prestazioni wireless robuste; connettività USB veloce; GUI di immediata interpretazione.
CONTRO
Prezzo non alla portata di tutti; dimensioni importanti; le antenne sono esposte a possibili rotture.

Sommario