Red Hat Enterprise Linux 8 per SAP potenzia i workload

Red Hat Enterprise Linux 8 per SAP potenzia i workload

L’alleanza tra Red Hat e SAP permette di abbinare la principale piattaforma enterprise Linux a workload SAP mission-critical, per transazioni di business più stabili. Red Hat Enterprise Linux (RHEL) 8 per SAP Solutions è un sistema operativo intelligente progettato per fornire una solida base in grado di coprire il cloud ibrido e di alimentare carichi di lavoro mission-critical. Sulla base del successo di RHEL 8, nasce il supporto a SAP in produzione da parte di RHEL 8 per SAP Solutions per l'esecuzione di SAP HANA 2.0 (SPS 04 o successivo) su piattaforma Intel x86 (64-bit). Inoltre, è in corso la validazione sulla piattaforma IBM Power9.

RHEL 8 per SAP Solutions offre diverse nuove funzionalità per migliorare le prestazioni dei workload moderni, tra cui SAP HANA. Uno di questi miglioramenti in RHEL 8 per SAP Solutions è il pieno supporto per il File System DAX (FS-DAX) del File System DAX (FS-DAX) Intel Optane DC Persistent Memory (pMEM), che offre densità di memoria, bassa latenza e persistenza. La memoria persistente può essere estremamente vantaggiosa per i database in-memory che richiedono che i dati siano precaricati in memoria prima di servire il traffico applicativo. La combinazione tra memoria persistente e DRAM aumenta la densità complessiva della memoria del sistema, consentendo di elaborare più rapidamente i dati caldi con meno risorse.

Con la memoria persistente, i dati possono essere salvati più vicino alla CPU per un accesso a bassa latenza, mantenendo al minimo le chiamate a latenza più elevata per recuperare i dati dal sottosistema di archiviazione. Questo può accelerare il  warmup del database e ridurre il costo totale di proprietà per altre attività operative come il reboot.

Insight di sistema più dettagliati
Sulla base di oltre 25 anni di esperienza nell'assistenza clienti e più di un milione di casi di supporto, Red Hat Insights fornisce analisi predittive dei sistemi operativi e regole specifiche per SAP per scoprire più rapidamente se l'implementazione di SAP funziona in modo ottimale o meno. Questa offerta di expertise-as-a-service può aiutare anche a prevenire proattivamente i rischi di sistema prima che abbiano un impatto sulla continuità aziendale.

Sulla base delle raccomandazioni di Red Hat e SAP, Red Hat Insights viene regolarmente aggiornata con nuove regole per avvisare gli operatori di configurazioni errate e di altri rischi di sistema come le vulnerabilità di sicurezza. Per le implementazioni SAP su scala aziendale, Red Hat Insights funge da moltiplicatore di forza per i team operativi IT, controllando proattivamente i sistemi rispetto alle vulnerabilità e alle esposizioni comuni (CVEs) note e notificando ai team appropriati le riparazioni suggerite. Inoltre, integra SAP Early Watch, in modo da poter ottenere informazioni sull'intero sistema operativo e sullo stack SAP.

In combinazione con le prossime funzionalità di Red Hat Enterprise Linux 8.1 per SAP Solutions, i team operativi IT possono affidarsi a Red Hat Enterprise Linux per SAP Solutions e Red Hat Insights non solo per trovare e analizzare potenziali problemi, ma anche risolverli più rapidamente con tempi di inattività di produzione minimi o nulli. Il Live Patching è oggi disponibile per Red Hat Enterprise Linux 7.6 per i clienti SAP Solutions attraverso l'Extended Update Support (EUS). 

Piattaforma per carichi di lavoro intelligenti
Se SAP cerca di supportare i clienti in uno scenario cloud ibrido, i container Linux e Kubernetes diventano elementi chiave per supportare le future infrastrutture di analisi. Come leader nelle soluzioni cloud ibride aperte e uno dei principali collaboratori al progetto Kubernetes, siamo lieti di collaborare con SAP su questo lavoro, incluso portare più workload SAP alla piattaforma aziendale Kubernetes più completa del settore: Red Hat OpenShift.

Il cloud ibrido non è definito da una singola soluzione, e lo stesso vale per la nostra collaborazione con SAP. Guardando al futuro, abbiamo intenzione di espandere il nostro lavoro di validazione delle soluzioni SAP attraverso il portfolio Red Hat, di tecnologie cloud ibride, che comprende OpenShift e le versioni esistenti convalidate da SAP di Red Hat Virtualization.

Oggi, sono disponibili una raccolta di ruoli e moduli Ansible upstream, che forniscono un modo prescrittivo e automatizzato per configurare facilmente gli ambienti SAP. Prevediamo di includere una selezione di questi ruoli di sistema in una futura versione di RHEL per SAP Solutions per migliorare significativamente la produttività e ridurre il TCO.