IBM: IoT e cloud migliorano il settore assicurativo

IBM: IoT e cloud migliorano il settore assicurativo

Groupama Assicurazioni, G-Evolution e IBM migliorano il settore assicurativo grazie all’impiego di competenze professionali, AI, IoT e cloud.
G-Evolution, società di servizi telematici che opera sul mercato B2B e B2C, partecipata al 100% da Groupama Assicurazioni, ha annunciato oggi l’avvio di una collaborazione con IBM per lo sviluppo delle soluzioni digitali che cambieranno il modo in cui l’intelligenza artificiale viene utilizzata nell’industria assicurativa.

La collaborazione mette a fattor comune il know-how di G-Evolution e le principali competenze di IBM per la trasformazione strategica delle imprese attraverso le tecnologie più innovative come Internet of Things, Artificial Intelligence e Cloud ibrido.
Nel corso degli ultimi due anni G-Evolution ha lavorato con IBM Services e con IBM Cloud & Cognitive per sviluppare una piattaforma leader nel settore - basata sulla IBM Public Cloud - in grado di integrare e strutturare una miriade di dati provenienti da fonti differenti; dai core data in campo assicurativo, come i dati su polizze e sinistri, ai dati contestuali e storici, come quelli relativi alle condizioni meteorologiche, al traffico, e ai dati telematici. Questa piattaforma ha anche permesso a G-Evolution di implementare modelli distintivi basati su intelligenza artificiale, rivelando insights relativi alla validazione delle collisioni, alle statistiche di guida, alle ricostruzioni avanzate di collisioni modulari, ai flag antifrode e al calcolo dei rischi.

Attualmente G-Evolution sta sviluppando ulteriormente la piattaforma. La collaborazione con IBM favorirà, inoltre, un’accelerazione della trasformazione digitale di tutte le operazioni di Groupama Assicurazioni, analizzando gli insights per prevenire i rischi per il cliente e per fornire loro il livello assicurativo corretto. G-Evolution, inoltre, sta acquisendo nuove e approfondite conoscenze grazie all'utilizzo di queste tecnologie e ai dati relativi al settore ora disponibili: la combinazione di questi due aspetti può aiutare le società a ridefinire la customer experience e a raggiungere livelli mai raggiunti di efficienza e velocità.

Il primo ambito di sviluppo sarà focalizzato sul mercato verticale delle assicurazioni auto, in cui G-Evolution e IBM sono impegnate da due anni, e che ora coinvolgerà anche l’IBM Garage, la metodologia per favorire l’innovazione del settore, in una collaborazione mirata alla nascita di nuove idee e all’adozione di soluzioni scalabili nel settore assicurativo, al fine di migliorare l'esperienza complessiva del cliente.

Le due società, unendo le loro forze e mettendo insieme dati, algoritmi e modelli specifici del settore di G-Evolution assieme alle tecnologie basate su hybrid cloud, Watson IoT e intelligenza artificiale di IBM, saranno in grado di affrontare efficacemente le grandi sfide del settore assicurativo in aree cruciali come la valutazione e prevenzione dei rischi e la gestione complessiva dell’intera catena del valore sui sinistri.

Questi sono i principali vantaggi già osservati dall’avvio del progetto:
• la corrispondenza tra i sinistri riportati dai clienti di Groupama Assicurazioni e gli eventi telematici rilevati dai dispositivi IoT installati è aumentata di 30 PPT con una diminuzione dei falsi allarmi pari a 20 PPT;
• riduzione dei costi di assistenza del 50% e ridimensionamento dei costi legati al customer care pari al 45% con un netto miglioramento del servizio;
• grazie alla telematica applicata all'antifrode è stato registrato un incremento del 15% sull'individuazione di frodi sospette, su cui si rileva un aumento del 50% del tasso di contrasto per evidenti difformità. Inoltre, è previsto un miglioramento continuo dell’efficacia della telematica applicata ai sinistri grazie alla trasformazione dell’intera filiera, che ha instaurato un circolo virtuoso per rendere più efficienti i processi e l’incremento dei saving.

La collaborazione permetterà a tendere anche di osservare:
• un impatto positivo sulle modalità di guida più rischiose, con una significativa riduzione dei livelli di velocità e di frenate pericolose tra i clienti Groupama Assicurazioni, con conseguente riduzione della frequenza di sinistri;
• riduzione delle spese annuali per richieste di risarcimento di Groupama Assicurazioni, utilizzando un modello di intelligenza artificiale in grado di riconoscere la veridicità delle collisioni, con conseguente diminuzione significativa dei costi sui danni materiali.
Al di là dei processi core, queste risorse e competenze vengono utilizzate come elemento centrale per la trasformazione di Groupama Italia, in quanto costituiscono il potenziale per incrementare radicalmente il coinvolgimento del contraente, rispetto ad una serie di soluzioni quali Connected Lifestyle, Smarter Health, Smarter Home e servizi a valore aggiunto.