Poly potenzia la videoconferenza delle Zoom Room

Poly potenzia la videoconferenza delle Zoom Room

Poly estende la gamma di endpoint video progettati per semplificare le attività quotidiane di collaborazione e videoconferenza per le Zoom Room.

Poly ha annunciato due nuove video bar all-in-one, Poly Studio X30 e Poly Studio X50. La serie Poly Studio X non richiede un PC o un Mac esterno per gestire la fruizione delle Zoom Room e dispone di nuove funzionalità Poly MeetingAI per esperienze audio e video rivoluzionarie basate sull'apprendimento automatico e sull'intelligenza artificiale.

Poly Studio X30, ideale per piccoli uffici o sale riunioni, supporta video UHD 4K UHD e funzionalità di condivisione di contenuti wireless integrate, il tutto in un design compatto. Poly Studio X30 supporta l'intera gamma di funzionalità di Poly MeetingAI, per cui racchiude l'esperienza di una sala riunioni in una piccola scatola. La collaborazione senza soluzione di continuità dei contenuti è abilitata in modalità wireless. L'avanzata tecnologia audio della barra video offre un'ampia gamma di potenza di ripresa.

Poly Studio X50, la più grande delle due nuove soluzioni, vanta uno spazio di ripresa ancora più ampia e altoparlanti di alta qualità per soddisfare le esigenze delle sale conferenze di medie dimensioni. Oltre alle nuove funzionalità di Poly MeetingAI, Poly Studio X50 supporta schermi doppi per le Zoom Room, ampliando notevolmente le capacità di soddisfare le esigenze delle sale conferenze più grandi. Supporta anche video UHD 4K UHD, zoom 5x, condivisione di contenuti wireless, ingresso/uscita audio e un sistema di altoparlanti stereo.

L'installazione flessibile significa che entrambi i modelli Poly Studio X possono essere appoggiati, fissati o montati dove desiderato, con porte di collegamento rivolte verso il basso che rendono possibile questa flessibilità. Per renderli ancora più facile da installare e utilizzare, Poly ha annunciato anche il nuovo controller Poly TC8 touch che offre un'interfaccia Zoom Room nativa, alte prestazioni e un singolo cavo power-over-ethernet per cui non è necessario stendere altri cavi sotto i tavoli per collegarsi alla video bar.

Poly ha anche annunciato che il suo endpoint video G7500 per sale conferenze di medie e grandi dimensioni gestirà l'applicazione Zoom Rooms in modo nativo, completando la sua famiglia di prodotti per videoconferenze. Poly G7500 combina la collaborazione sui contenuti e le capacità di videoconferenza in un unico dispositivo, integrando funzioni audio avanzate, condivisione di contenuti wireless e video 4K UHD. Il G7500 può essere combinato con una serie di telecamere, microfoni e opzioni di visualizzazione per un'esperienza audio e video coinvolgente in sale conferenze e sale training di grandi dimensioni.

Gli annunci di oggi completano la serie di endpoint Poly compatibili con Zoom. La video bar USB Poly Studio è già certificata per Zoom, così come la telecamera USB Poly EagleEye Cube. La linea di telefoni fissi VVX di Poly supporta Zoom Phone, mentre la linea di cuffie a cancellazione del rumore di Poly offre un ottimo audio se utilizzata con Zoom su Mac o PC, o con uno smartphone.