La community di CyberArk è aperta a tutti i professionisti

La community di CyberArk è aperta a tutti i professionisti

Promossa da CyberArk, la nuova community CyberArk Commons si rivolge a tutti coloro che per professione si occupano di sicurezza e vogliono confrontarsi con altri. L’open source ha drasticamente modificato lo sviluppo software. Ha tolto l’onere dalle singole aziende che faticavano a realizzare o comprare tutto ciò che serviva loro. Ha spostato la responsabilità del processo di sviluppo a un ecosistema più esteso e interconnesso di individui e imprese che possono affrontare in modo collaborativo progetti per un vantaggio reciproco. Lo spirito e la passione che muovono la comunità open source ci ha ispirati a dare vita a un forum volto a incoraggiare l’accesso e la collaborazione.

Con questo obiettivo in mente, CyberArk ha voluto presentare CyberArk Commons - una nuova community aperta per sviluppatori, ingegneri e professionisti della security per parlare di progetti open source, DevOps e le più recenti ricerche del CyberArk Labs team. Sono già a disposizione di tutti i contenuti di prodotto e quelli messi a punto da CyberArk Labs. Oggi, con CyberArk Commons, CyberArk va oltre e incoraggia il dialogo e l’ingaggio attivo.

CyberArk Commons offre:

  1. Connect. Confrontatevi con i vostri colleghi e gli esperti di settore. Scoprite di più sulla soluzione di gestione dei segreti CyberArk Conjur e altri tool di sicurezza DevOps, oltre al sempre più frequentato CyberArk Marketplace, ricco di numerose contribuzioni da parte della community.
  2. Contribute. Condividete contenuti, codici e idee sul forum CyberArk Commons per aiutare la collettività a indirizzare le sfide di sicurezza in costante evoluzione.
  3. Learn. Esplorate contenuti e insight tecnici su temi open source messi a punto da ingegneri e professionisti come voi.
  4. Build. Sperimentate i più innovativi tool e approcci open source della comunità CyberArk Commons. Fornite idee, date feedback e contribuite a migliorare soluzioni già ottime!
  5. Anticipate. Adottate i più recenti tool e studi open source resi disponibili dagli esperti di CyberArk Labs e Red Team per aiutarvi a capire come ragiona un hacker e contrastarlo al meglio.