QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Con il QGD-1600P, QNAP propone un unicum per il mercato di riferimento, accoppiando le potenzialità del QTS con quelle di uno switch managed PoE++.
La configurazione equilibrata e le molteplici possibilità di integrazione, nonché un prezzo abbordabile anche per le piccole imprese, ne fanno un potenziale “best seller”. NAS e switch insieme, in un unico corpo Rack 1U: che sia il matrimonio perfetto?

Nella visione QNAP, il prodotto nasce con l’intento di snellire e semplificare l’architettura di rete delle PMI e dei ROBO. Le potenzialità del dispositivo sono elevate e consentono di adottarlo per sistemi centralizzati di videosorveglianza, per la gestione fluida di apparati PoE o AP wireless, il tutto grazie a una orchestrazione senza soluzione di continuità tra NAS e switch.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

La macchina dispone di un microprocessore quad-core Intel Celeron J4115; si tratta di una versione low power adeguata alle dimensioni dello chassis e al relativo sistema di raffreddamento. Pur non essendo una CPU ad alte performance e, pertanto, limitata sono alcuni aspetti, soprattutto se spinta a operare in contesti multi-tasking, questo Celeron si distingue per un clock base di 1,8 GHz e un TDP di soli 10 W.
La base hardware include 8 GByte di memoria SoDimm DDR4 (esiste anche un modello NAS con 4 Gbyte RAM).

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano


All’interno trovano posto due hard drive Serial Ata da 2,5”, non forniti di serie, ed è possibile espandere il sistema tramite slot PCIe x2, per esempio integrando porta USB 3.1 a 10 Gbps o acceleratori con cache M.2.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Il cestello dischi è facilmente estraibile per eventuali upgrade o riparazioni.

La sezione switch incorpora 16 porte Gigabit più una di gestione per l’accesso al QTS. Di queste, due sono combinate SFP/RJ45 e tutte offrono supporto PoE e PoE+ con alimentazione da 15,4 Watt e 30 Watt su standard 802.3af e 802.3at. In più, le prima quattro porte possono governare apparati più esigenti in termini di alimentazione e supportano PoE++ 802.3bt a 60 W. Il bilancio di potenza totale sale dunque a 370 W.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Per supportare al meglio anche le configurazioni più complesse, QGD-1600P è stato dotato di un alimentatore SFP da 418 W. Probabilmente, su una unità che accorpa così tante funzioni e che, quindi, diventa cruciale in ottica di sorveglianza e gestione della rete, avremmo visto favorevolmente la disponibilità di un alimentatore, se non ridondato (per evidenti limiti di spazio), almeno di tipo “hot-swap” (per ridurre tempi di manutenzione e di fermo).

Ogni attività è riassunta sul display retroilluminati posto sul frontale, con il quale è permesso interagire adottando i due pulsanti dedicati. Sempre su questo lato (nella configurazione di serie sul retro non si trova alcun tipo di porta, eccezion fatta per l’alimentazione 220 V) trovano posto un’uscita HDMI, utile per pilotare display, una USB 3.0 e due USB 2.0, comode per connessioni di hard disk, UPS e stampanti.

Sommario