QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Con il QGD-1600P, QNAP propone un unicum per il mercato di riferimento, accoppiando le potenzialità del QTS con quelle di uno switch managed PoE++.
La configurazione equilibrata e le molteplici possibilità di integrazione, nonché un prezzo abbordabile anche per le piccole imprese, ne fanno un potenziale “best seller”. NAS e switch insieme, in un unico corpo Rack 1U: che sia il matrimonio perfetto?

Nella visione QNAP, il prodotto nasce con l’intento di snellire e semplificare l’architettura di rete delle PMI e dei ROBO. Le potenzialità del dispositivo sono elevate e consentono di adottarlo per sistemi centralizzati di videosorveglianza, per la gestione fluida di apparati PoE o AP wireless, il tutto grazie a una orchestrazione senza soluzione di continuità tra NAS e switch.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

La macchina dispone di un microprocessore quad-core Intel Celeron J4115; si tratta di una versione low power adeguata alle dimensioni dello chassis e al relativo sistema di raffreddamento. Pur non essendo una CPU ad alte performance e, pertanto, limitata sono alcuni aspetti, soprattutto se spinta a operare in contesti multi-tasking, questo Celeron si distingue per un clock base di 1,8 GHz e un TDP di soli 10 W.
La base hardware include 8 GByte di memoria SoDimm DDR4 (esiste anche un modello NAS con 4 Gbyte RAM).

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano


All’interno trovano posto due hard drive Serial Ata da 2,5”, non forniti di serie, ed è possibile espandere il sistema tramite slot PCIe x2, per esempio integrando porta USB 3.1 a 10 Gbps o acceleratori con cache M.2.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Il cestello dischi è facilmente estraibile per eventuali upgrade o riparazioni.

La sezione switch incorpora 16 porte Gigabit più una di gestione per l’accesso al QTS. Di queste, due sono combinate SFP/RJ45 e tutte offrono supporto PoE e PoE+ con alimentazione da 15,4 Watt e 30 Watt su standard 802.3af e 802.3at. In più, le prima quattro porte possono governare apparati più esigenti in termini di alimentazione e supportano PoE++ 802.3bt a 60 W. Il bilancio di potenza totale sale dunque a 370 W.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Per supportare al meglio anche le configurazioni più complesse, QGD-1600P è stato dotato di un alimentatore SFP da 418 W. Probabilmente, su una unità che accorpa così tante funzioni e che, quindi, diventa cruciale in ottica di sorveglianza e gestione della rete, avremmo visto favorevolmente la disponibilità di un alimentatore, se non ridondato (per evidenti limiti di spazio), almeno di tipo “hot-swap” (per ridurre tempi di manutenzione e di fermo).

Ogni attività è riassunta sul display retroilluminati posto sul frontale, con il quale è permesso interagire adottando i due pulsanti dedicati. Sempre su questo lato (nella configurazione di serie sul retro non si trova alcun tipo di porta, eccezion fatta per l’alimentazione 220 V) trovano posto un’uscita HDMI, utile per pilotare display, una USB 3.0 e due USB 2.0, comode per connessioni di hard disk, UPS e stampanti.


QNAP QGD-1600P offre dunque le funzioni di gestione di uno switch Livello 2, sia per applicazioni VM, sia per l’ambiente QTS. Grazie al supporto Software-Defined Networking è possibile usare il device come NAS, NVR, router, firewall e controller AP per la sorveglianza IP, sicurezza di rete, espansione dell’archiviazione e applicazioni di gestione della LAN wireless.
Per una gestione efficiente da parte degli admin, il dispositivo può gestire il set completo di funzionalità di Livello 2, come ad esempio VLAN, LACP, QoS IGMP Snooping e Wake-on-LAN.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Questa piccola daughterboard sormonta la scheda madre e permette di gestire e disaccoppiare l'alimentazione destinata alle porte PoE.

Il QGD-1600P offre un’interfaccia web facile da usare, QuNetSwitch, per aiutare le PMI a implementare in modo flessibile e sicuro l’infrastruttura IT.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano
QTS e QSS possono lavorare indipendentemente senza interferire tra di loro per garantire operazioni continue. Ad esempio, durante il riavvio di QTS, l’alimentazione QSS PoE non sarà interrotta; durante il riavvio di QSS, le VM su QTS continuano a essere in esecuzione.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Un termometro digitale posizionato alle spalle delle porte Ethernet consente di monitorare la temperatura dei chip che si trovano al di sotto della daughterboard.

Tutte le attività possono essere orchestrate e filtrate per una rapida lettura grazie alla dashboard unificata, che consente agli amministratori di tenere sotto controllo il traffico di rete e non solo.
Ma c’è di più, la disponibilità di uno storage interno allo switch e l’utilizzo del noto e diffuso sistema operativo QNAP QTS consente di avere “intelligenza” e supporto esteso direttamente “on board”. Ciò consente di utilizzare il dispositivo per l’hosting di applicazioni in container e macchine virtuali con vari sistemi operativi e di gestire router virtuali e software di gestione della LAN wireless per lo sviluppo di numerose applicazioni verticali.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Questo appliance ibrido è conforme con gli standard PoE++ e PoE+ e può soddisfare la connessione simultanea di molti dispositivi a uso elevato di potenza. Tra questi, telecamere IP, AP wireless, telefoni IP, luci LED e segnaletica digitale.
Non solo, grazie a una gestione intelligente delle funzionalità Power-over-Ethernet, QGD-1600P supporta le funzioni di gestione PoE intelligente, dalla pianificazione alla priorità di alimentazione. Per un controllo proattivo dei consumi e un monitoraggio green, il sistema consente inoltre l’attivazione e la disattivazione dell’alimentazione.
Di fatto, è possibile ottenere lo stato di connessione di rete in tempo reale e le informazioni sul consumo energetico dei PD e configurare i PD per promuovere la rete PoE a risparmio energetico.

In termini operativi, QGD-1600P può essere considerato come un “jolly”, programmabile e configurabile a piacimento, in funzione delle reali necessità.
Nell’ottica di offrire una reale semplificazione hardware e di gestione alla rete delle imprese, il dispositivo può eseguire QVR Pro, VJBOD e altre applicazioni di archiviazione, mentre QTS App Center supporta anche le VM per l'esecuzione di molte applicazioni software open-source (MikroTik RouterOS, OpenWrt, pfSense e Ubiquiti UniFi).


Molto spesso, i sistemi di sorveglianza sono complessi e costosi da implementare per le PMI. Con QGD-1600P e QVR Pro è invece possibile beneficiare di una piattaforma resiliente per la creazione di una infrastruttura di sorveglianza IP.
Rispetto a uno schema classico di configurazione di una rete di telecamere e storage, il sistema in esame incorpora direttamente le funzioni di archiviazione PoE, NVR, e NAS. Ciò semplifica installazione e manutenzione nel lungo periodo.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontranoPotenza di calcolo, gestione centralizzata e spazio di archiviazione sono disponibili in un unico posto: un bel passo in avanti per gli amministratori, che possono definire al meglio regole e schemi di registrazione dei diversi flussi video. Adottando l’uscita HDMI per il collegamento a un monitor esterno è possibile effettuare il monitoraggio dei video di sorveglianza in tempo reale.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Le potenzialità della macchina possono poi essere espanse adottando l’universo della App già note nel mondo QTS. Con VJBOD, per esempio, è possibile valicare i limiti dello spazio storage interno, allocando immediatamente lo spazio di archiviazione di un QNAP NAS remoto come un iSCSI LUN. Ciò consente di creare pool di archiviazione, scattare snapshot, creare cloni dalle snapshot, o indicizzare i file multimediali nel catalogo multimediale su QGD-1600P.

Sul fronte sicurezza e gestione del traffico di rete, lo switch può essere convertito facilmente in un router con firewall, installando MikroTik RouterOS e OpenWrt. La piattaforma consente di definire funzioni di indirizzamento Livello 3 e di creare tunnel VPN da sito a sito tra la sede centrale e le filiali. Il software firewall virtuale pfSense aiuta le enterprise a separare e proteggere le reti locali e applicare politiche di sicurezza granulari.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Secondo una logica di grande versatilità, QGD-1600P è stato studiato anche per consentire una rapida installazione di una infrastruttura wireless, adottando Access Point PoE.
Appoggiandosi al software di gestione LAN wireless Ubiquiti UniFi, lo switch può diventare un controller AP wireless che abbina le potenzialità dell’hardware avanzato e del software installato. Per una maggiore efficacia di gestione, QGD-1600P consente la trasmissione dei dati e la gestione PoE tramite AP wireless, oltre al controllo centralizzato dei dispositivi connessi. Il sistema abilita dunque una reale mappatura del network aziendale e consente una rapida analisi in caso di problemi, oltre a una evidente riduzione dei costi.


La configurazione di prova si avvantaggia di 8 GByte di RAM e di due SSD Kingston SEDC400S37480G da 480 GByte configurati in RAID 1.

Portato al massimo attraverso la consueta suite di test, e adottando un client Intel Core i7 / 16 GByte / storage M.2 e Windows 10, il sistema ha reagito secondo le aspettative.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontranoAbbiamo rilevato valori massimi di oltre 110 MB/s in lettura e scritta, in base al tipo di sollecitazione, con tempi di reazioni minimi, anche abilitando crittografia dei drive e avviando funzionalità avanzate.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Clicca per ingrandire.

La CPU mostra il fianco solo se si abilitano più VM e virtual switch per la gestione di sottoreti e macchine con compiti specifici piuttosto pesanti (codifica/decodifica, accesso permanente a storage esterni).

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Intel NASPT

Il controller dello switch, Microsemi VSC7425, consente di orchestrare le porte e le funzionalità PoE in modo rapido. La gestione di firewall e funzionalità avanzate di routing è accelerata dalla CPU, in grado di lavorare a temperature modeste anche sotto sforzo.

QNAP QGD-1600P, storage NAS e switch si incontrano

Il consumo istantaneo è espresso in Watt-

In termini di consumo, escludendo la parte legata all’alimentazione delle porte PoE, l’adozione del solo switch comporta consumi nella media per il tipo di apparato (circa 21 W), mentre si sale sino a un massimo di 46 W se abilitiamo anche il supporto QTS.

Punteggio
87
su 100
PRO
Prezzo interessante; funzionalità NAS avanzate; funzionalità switch evolute; supporto PoE+ e PoE++; consumi contenuti; gestione seamless.
CONTRO
Qualche limite in caso di elaborazioni complesse o VM; avremmo preferito un alimentatore hot swap.

Caratteristiche generali
Produttore QNAP
Modello QGD-1600P
Sito web http://www.qnap.com
Prezzo (IVA inclusa)

QGD-1600P-4G (versione con 4 GByte) -  Euro 755,18

Dimensioni 160 × 528 × 403 mm
Peso 4,41 Kg
Caratteristiche tecniche
Numero drive bay 2 (interne)
Tipo drive 2,5" / SATA3 / supporto SSD Cache
Livelli RAID supportati RAID 0 / 1 / JBOD / Single
CPU Intel Celeron J4115 / 1,8 GHz (max 2,5 GHz) / quad-core
RAM / RAM max. 8 GByte SoDimm DDR4 / 8 GByte
Numero / tipo interfacce di rete 16x porte GBit (4x PoE++ (60 W) / 12 PoE+ (30 W)) di cui 2x porte combinate 1GbE SFP/RJ45 / + Host LAN
Protocolli di rete supportati

CIFS / SMB, AFP (v3.3) / NFS (v3) / FTP / SFTP / iSCSI / SNMP

Porte USB / eSATA 2x PCI Express riser card / 1x USB 3.0 / 2x USB 2.0 / 1x HDMI
Backup Amazon Glacier / Amazon S3 / Azure Storage / Google Cloud Storage / HKT Object Storage / OpenStack Swift / WebDAV - Cloud storage syncing: Alibaba Cloud / Amazon Drive / Amazon S3 / BackBlaze B2 / Box / Dropbox / OneDrive / Google Drive / HiDrive / hubiC / OneDrive / OneDrive For Business / ShareFile / Yandex.Disk - RTRR server e client / Rsync server con controllo di banda / Remote server syncing (CIFS/SMB / FTP / Rsync / RTRR)
Supporto iSCSI

Supporto virtualizzazione
Supporto Microsoft AD
Altro Slot SSD M.2 opzionale tramite un adattatore PCIe / Porte USB 3.1 Gen 2 (10Gbps) opzionale tramite un adattatore PCIe 

Sommario