I chip Qualcomm QCC5126 per i nuovi auricolari di Jabra

I chip Qualcomm QCC5126 per i nuovi auricolari di Jabra

Grazie ai chip Qualcomm QCC5100, Jabra è stata in grado di creare Elite Active 75t che offre il massimo delle performance wireless nel package più piccolo sul mercato. La serie QCC5126 di Qualcomm fa parte di una gamma di SoCs Bluetooth progettata per offrire ai produttori la libertà e la flessibilità di innovare e soddisfare la domanda, da parte dei consumatori, di dispositivi ricchi di funzionalità che possono essere utilizzati tutto il giorno e portati ovunque.

La qualità del suono (per il 65% degli intervistati), la durata della batteria (per il 61% degli intervistati) e il comfort (per il 58% degli intervistati) sono le caratteristiche chiave per i consumatori quando essi prendono in considerazione l'acquisto di auricolari wireless. Per questo i chip QCC5100, pensati per offrire una maggior potenza di calcolo rispetto ai suoi predecessori, vantano un consumo energetico ridotto, una qualità audio di qualità e un design miniaturizzato.

Questo ha portato alla realizzazione di tecnologie top di gamma, culminate nello sviluppo degli auricolari wireless Elite Active 75t, presentati da Jabra a Ces 2020. L'obiettivo di Jabra nella progettazione degli Elite Active 75t era un upgrade rispetto ai predecessori Elite Active 65t, che offrisse maggiore comfort e vestibilità in proporzioni incredibilmente compatte, mantenendo al contempo le caratteristiche più apprezzate dagli utenti.

Oggi gli utenti vogliono indossare i loro dispositivi tutto il giorno, e anche la vestibilità è fondamentale per la loro esperienza. Ridurre le dimensioni degli Elite Active 75t, prolungando la durata della batteria e migliorando ulteriormente l‘esperienza wireless, ha posto importanti sfide ingegneristiche che Jabra è stata in grado di affrontare attraverso la collaborazione con Qualcomm.

Gli auricolari Active 75t sono più piccoli del 22% rispetto agli Elite Active 65t. Per ridurre le dimensioni del prodotto, Jabra ha dovuto garantire che gli stessi altoparlanti e microfoni si inserissero perfettamente in un involucro più piccolo pur continuando a funzionare al meglio. Le serie QCC5100 hanno potenti capacità di elaborazione audio che garantiscono la qualità standard oltre a offrire la funzionalità "MySound", vale a dire il nuovo software di Jabra che personalizza l'esperienza musicale di ogni utente.

Poiché i consumatori indossano gli auricolari tutto il giorno e li portano ovunque, il SoC Qualcomm QCC5126 incorpora anche una tecnologia che consente di regolare la dispersione del rumore, in modo che gli utenti possano essere consapevoli dell'ambiente circostante.

Jorgen Daucke, Product Management & Concepting di Jabra
Garantire che gli stessi driver, altoparlanti e microfoni si inserissero perfettamente in un involucro più piccolo pur continuando a offrire le loro capacità ottimali è stato uno dei compiti più difficili mai affrontati. Lo abbiamo descritto come simile a un gioco 3D di Tetris.