Anche Equinix tra i 9 leader mondiale di IDC MarketScape

Anche Equinix tra i 9 leader mondiale di IDC MarketScape

Anche Equinix tra i 9 leader mondiali presi in esame nel rapporto IDC MarketScape (IDC MarketScape: Worldwide Colocation and Interconnection Services 2019- 2020 Vendor Assessment) che esamina i fattori di crescita del settore di colocation e interconnessione.

Questo riconoscimento conferma la dedizione dell’azienda nell’aiutare i propri clienti a risolvere le loro sfide di trasformazione del business digitale e a creare un vantaggio commerciale più competitivo sfruttando le capacità uniche della Piattaforma Equinix.

Il rapporto di IDC MarketScape valuta nove fornitori leader di soluzioni di colocation provenienti dal Nord America, dall’Europa e dall’Asia-Pacifico di dimensioni e settori diversi, e comprende aziende orientate alla vendita all’ingrosso e al dettaglio, oltre a quelle che offrono servizi gestiti. I criteri di valutazione di IDC MarketScape per i provider prevedevano anche che le aziende avessero un’impronta internazionale in almeno due continenti e che avessero almeno 500 milioni di dollari di fatturato annuo.

Anche Equinix tra i 9 leader mondiale di IDC MarketScape

Secondo IDC MarketScape, le imprese dovrebbero cercare fornitori di servizi di colocation e di interconnessione sulla base dei seguenti criteri:

  1. Requisiti specifici per lo spazio nei data center, alimentazione e raffreddamento e un sistema di sicurezza fisica “simile a una fortezza”. Sono inoltre auspicabili capacità da bare metal e servizi avanzati di automazione, sicurezza e virtualizzazione.
  2. Facile accesso alle funzionalità di interconnessione (provider di rete e internet exchange) e ai principali provider di cloud e SaaS, insieme a funzionalità di gestione on-net come la scalabilità e la visibilità della WAN.
  3. Ecosistemi di imprese che consentano partnership all’avanguardia - anche all’interno di settori specifici e attraverso le supply chain.
  4. Servizi specializzati di consulenza, migrazione o servizi gestiti (ad es. rete, cloud).

IDC MarketScape posiziona Equinix come leader nei servizi di colocation e di interconnessione. Questo riconoscimento è solo la punta dell’iceberg. L’azienda ha continuato a investire nella propria piattaforma globale per consentire ai clienti di fare un salto di qualità nell’implementazione di infrastrutture e servizi digitali che rimangano affidabili nel tempo.

La combinazione unica di data center di colocation vendor-agnostic in aree metropolitane strategiche di tutto il mondo, l’interconnessione a densi ecosistemi e l’accesso a servizi edge critici consentono di creare maggiore valore per i clienti e i loro utenti. La crescita accelerata dei clienti Equinix in tutta la piattaforma globale, come Sysco Corp. e Zoom, è una testimonianza del valore che le aziende digitali stanno realizzando sulla Piattaforma Equinix.

Come Equinix fornisce valore e differenziazione ai clienti globali:

  1. Scalando la presenza geografica e di mercato. La piattaforma Equinix consente alle aziende clienti di costruire rapidamente infrastrutture IT nei data center Equinix International Business Exchange (IBX) e di espandere la loro presenza in tutto il mondo, di connettersi con i partner esistenti e nuovi e di velocizzare le loro soluzioni in nuovi mercati con un’efficienza insuperabile e costi inferiori.
  2. Interconnettendo con densi ecosistemi. Equinix Cloud Exchange Fabric (ECX Fabric) avvicina le imprese e i provider di servizi attraverso connessioni ad alta velocità e bassa latenza che migliorano significativamente le prestazioni del business digitale.
  3. Sfruttando i servizi on-demand. La piattaforma Equinix supporta una serie di servizi edge vendor-agnostic che offrono ai clienti la virtualizzazione della rete e le funzionalità di sicurezza delle chiavi di crittografia utilizzando un modello OPEX dai costi contenuti. Inoltre, è stata recentemente annunciata la firma di un accordo definitivo per l’acquisizione di Packet, la principale piattaforma di automazione in bare metal, per aiutare le aziende a implementare in modo più fluido architetture ibride multicloud sulla piattaforma Equinix.