A&T 2020 Torino, intervista a Nicola Genna di FLIR Systems

A&T 2020 Torino, intervista a Nicola Genna di FLIR Systems

Presso lo stand FLIR ad A&T 2020 di Torino, incontriamo Nicola Genna, Sales Manager FLIR R&D and Science, che ci racconta come l’innovazione sia parte del DNA aziendale.

Ad oggi, sono tre i macro-trend che FLIR sta seguendo da vicino e sviluppando per soddisfare le esigenze di mercato.
Il primo riguarda il testing dei materiali, per controlli non distruttivi e analisi dirette; in seconda battuta l’azienda è impegnata nel campo della Green Analysis, per lo studio e lo sviluppo di nuove batterie.
L’R&D in ambito manifatturiero interessa molteplici ambiti d’azione come, per esempio, l’ispezione delle attività di saldatura a laser e l’additive manufacturing.

Il futuro della Ricerca e Sviluppo FLIR si baserà sui trend innovativi, perseguendo le direttrici dell’Intelligenza Artificiale, del monitoraggio pervasivo con capacità di raccolta dati sul campo e post-elaborazione delle informazioni per massimizzare gli asset acquisiti.

Big Data, Cloud, Deep Learning costituiscono aspetti importanti per FLIR, un percorso di crescita già tracciato che consentirà a clienti e aziende di usufruire dei prodotti e dei servizi di termografia in modo ancora più avanzato e integrato.

A&T 2020 Torino, intervista a Nicola Genna di FLIR Systems

Tra i numerosi prodotti altamente innovativi, merita menzione la termocamera scientifica FLIR A8580, progettata per un’ampia gamma di applicazioni industriali, militari, scientifiche e di ricerca e sviluppo prodotti.
Come sottolinea Genna, il prodotto è in grado di registrare immagini stabili di soggetti in rapido movimento e può essere connesso a un’ampia gamma di ottiche di precisione manuali e motorizzate.

A&T 2020 Torino, intervista a Nicola Genna di FLIR Systems

La piattaforma offre integrazione con il software di analisi termica FLIR Research Studio, utile per fornire caratteristiche e prestazioni di alto livello ai ricercatori.
La serie A8580 comprende quattro modelli midwave e un modello longwave con una uniformità e stabilità elevate.
Questa termocamera LWIR opera in un ampio intervallo di calibrazione di temperatura. Ciò riduce la necessità di test ripetuti per eseguire misurazioni complete di inquadrature ad alta dinamica, e consente tempi di integrazione rapidi.