Proofpoint si concentra contro gli attacchi BEC ed EAC

Proofpoint si concentra contro gli attacchi BEC e ed EAC

Proofpoint presenta le prime soluzioni integrate end-to-end del mercato per rispondere ad attacchi business email compromise (BEC) e email account compromise (EAC). Le nuove soluzioni combinano le proprie tecnologie e competenze, come gateway email sicuro, protezione avanzata dalle minacce, threat response, autenticazione email, formazione sulla consapevolezza della sicurezza e protezione degli account cloud.

Inoltre, per aiutare le organizzazioni a combattere gli attacchi avanzati che sfuttano la posta elettronica e i vettori cloud, Proofpoint ha introdotto numerose innovazioni in Proofpoint Cloud App Security Broker (CASB), per salvaguardare le applicazioni cloud utilizzate quotidianamente dai dipendenti, come Amazon Web Services, Box, Google G Suite, Microsoft Office 365 e Slack.

I criminali informatici stanno realizzando attacchi sempre più combinati tra email e cloud, e per questo le aziende hanno bisogno di soluzioni che integrino la sicurezza su tutti i canali. Organizzazioni di tutto il mondo si affidano a Proofpoint Cloud App Security Broker (CASB), soluzione che fornisce un approccio unico, consapevole dei rischi e incentrato sulle persone, che offre visibilità e controllo sulle applicazioni cloud, consentendo al contempo ai team di sicurezza di implementare i servizi cloud con fiducia.

Ryan Kalember, Executive Vicepresident of Cybersecurity Strategy di Proofpoint
Gli attacchi BEC e EAC sono costati alle aziende oltre 26 miliardi di dollari in tutto il mondo e hanno portato richieste di risarcimento alle assicurazioni IT superiori ad ogni altra minaccia, compresi i ransomware1. Le nostre nuove soluzioni integrate sono le prime sul mercato ad affrontare il problema con un approccio end-to-end che contrasta tutte le tecniche usate dagli aggressori. Il 94% delle violazioni dei dati inizia con attacchi che prendono di mira le persone tramite email2. Le minacce più avanzate stanno ora combinando tecniche email e vettori cloud, per cui un singolo messaggio di posta pericoloso può portare a un’intrusione in un account cloud, che a sua volta può causare attacchi di phishing o frodi email all'interno e lungo tutta la filiera aziendale. Monitoriamo milioni di utenti nel cloud e le innovazioni portate in CASB - abbinate alle nuove soluzioni integrate BEC/EAC - aiuteranno i clienti a garantire alle loro organizzazioni una protezione completa e focalizzata sulle persone, per contrastare questi costosi attacchi.

Le nuove funzionalità di CASB includono:

  1. Nuove capacità automatiche di rilevazione e correzione di applicazioni dannose di terze parti in Microsoft Office 365 e Google G Suite. Questo contribuirà a fermare gli attacchi che potrebbero iniziare via email e avviare applicazioni di terze parti che forniscono agli aggressori permessi e accessi persistenti al sistema.
  2. Aumento delle capacità di rilevazione delle attività di file sospetti in Microsoft Office 365 grazie all'integrazione con la threat intelligence di Proofpoint.
  3. Potenziamenti degli accessi basati sul rischio che rilevano se un dispositivo di un utente non è utilizzato, limitandone l'accesso, e la capacità di determinare i livelli di rischio durante il login e di rispondere con controlli adattivi, come l'autenticazione multi-fattore.
  4. Aumento di visibilità sulla shadow IT in 46.000 applicazioni con oltre 50 specifiche per ogni applicazione.
  5. Miglioramento della Data Loss Prevention in tempo reale per le applicazioni approvate attraverso l’integrazione con Proofpoint Browser Isolation.