Claudio Bottari è il nuovo CIO di Kirey Group

Claudio Bottari è il nuovo CIO di Kirey Group

Kirey persegue la propria filosofia basata sull’innovazione e nomina Claudio Bottari quale nuovo Chief Innovation Officer e affidandogli la business unit “Innovation”.
Tale BU sarà suddivisa in quattro ambiti di competenza: Robotic Process Automation (RPA), Machine Learning, innovazione interna ed esterna.

Bottari avrà il compito di promuovere l'innovazione all’interno e all’esterno del Gruppo, dando vita a nuove iniziative di ricerca avanzate e partnership strategiche, mentre Kirey Group continua il proprio processo di crescita, unendo competenze avanzate e un’esperienza consolidata con i propri clienti.

Bottari sarà in prima linea anche accanto ai clienti del Gruppo per supportarli nelle iniziative di Digital Transformation, aiutandoli ad anticipare in modo proattivo i cambiamenti del mercato e le loro esigenze future grazie alla tecnologia.

Alessandra Girardo, Chief Operating Officer di Kirey Group
L’impegno nei confronti dell’innovazione accompagna il Gruppo Kirey fin dalla sua fondazione, ed è costante, per questo motivo abbiamo scelto di istituire una business unit interamente dedicata all’innovazione, per riconoscerle un valore pari a quello degli altri ambiti di business. La nomina che annunciamo oggi rappresenta un tassello fondamentale in questa scelta, perché Claudio vanta un’esperienza considerevole e profonde competenze maturate in ambiti tecnologici come il Machine Learning e sono sicura che in questo nuovo ruolo riuscirà a fare crescere rapidamente la business unit e a portare un valore consistente al nostro Gruppo.

In precedenza Bottari è stato Machine Learning Engineer di Kirey, e ancor prima Software Architect and Developer di Alphacon, azienda entrata a far parte del Gruppo Kirey nel 2017.

Claudio Bottari
Sono felice di assumere questo nuovo incarico e di poter promuovere ancora meglio l’evangelizzazione sui temi dell’innovazione all’interno e all’esterno dell’azienda. La tecnologia oggi ci permette di fare cose che in passato non potevamo nemmeno immaginare e sarà mio compito saper portare tutto questo sempre più al centro di Kirey, promuovendo all’interno l’automazione di tutte le procedure che riguardano il Gruppo, l’innovazione delle policy, del recruiting e della formazione. Sul fronte esterno, invece, prenderemo in considerazione scenari sempre più interessanti come l’open source.
…Sappiamo che l’innovazione spesso è difficile da quantificare in termini economici e quindi sarà fondamentale fare comprendere ai nostri clienti cosa comporti in termini di ROI. Abbiamo maturato molta esperienza con i nostri clienti, li conosciamo e questa è e sarà la nostra forza.